Quindicenni consumano alcolici al tavolo del locale: denunciati due baristi

Finiscono nel penale due baristi del centro storico di Sassari. Ai tavolini dei loro locali c’erano dei quindicenni che bevevano alcolici.

La denuncia è scattata a seguito di un controllo della Polizia locale.

A Sassari due baristi sono finiti nei guai. Due agenti in borghese – durante un controllo mirato nei locali del centro storico – hanno scoperto infatti che ai tavolini di due differenti bar sedevano dei quindicenni. Che bevevano alcolici.

La normativa nazionale prevede sanzioni dai 250 ai mille euro per chi somministra alcolici ai minori, che salgono a 500 e 2 mila in caso di recidiva, oltre alla sospensione di tre mesi dell’attività. Ma in caso di bevande alcoliche date a minori di 16 anni scatta la sanzione penale prevista dall’articolo 689 del codice.

Un’attività, quella del contrasto al consumo di alcol tra i minori, di vitale importanza. “Purtroppo sempre più frequentemente vediamo giovanissimi alla guida in stato di alterazione psicofisica commenta il comandante della Polizia locale di Sassari Gianni Serra -, che causano incidenti, spesso con gravi conseguenze, per sé, per chi è in auto con loro e per chi sfortunatamente li incontra subendone le ripercussioni”.