Piedi screpolati: 7 facili rimedi per averli lisci e perfetti

I piedi screpolati possono essere un fastidioso inestetismo, soprattutto nella stagione più calda dove si usano più spesso calzature aperte. Ci sono però dei rimedi utili da usare.

piedi screpolati rimedi-meteoweek.com

I piedi secchi colpiscono in modo indifferente uomini e donne, oltre al fattore estetico possono diventare anche un problema medico. Solitamente i sintomi sono piccole screpolature, ma anche prurito o rossore. La pelle si tende, si formano calli, a volte ragadi o addirittura dei tagli.

LEGGI ANCHE: Depilazione inguine: tutti i metodi per farla velocemente e in sicurezza

Tutte le cause di tagli e dolori ai piedi

Le cause dei piedi screpolati possono essere di diversa natura, per esempio genetica. Un altro fattore scatenante è quello della disidratazione o il fatto di non utilizzare creme idratanti. Può anche capitare che si usino scarpe scomode, un’altra causa invece è il sovrappeso.

7 suggerimenti per curare i piedi

piedi screpolati come curarli-meteoweek.com

Ecco alcuni ottimi rimedi per contrastare il problema:

  • oli vegetali: che possono essere di sesamo, di cocco, di oliva. Prima lavare i piedi e poi, dopo averli asciugati, mettere l’olio sui talloni e le suole delle scarpe, bisogna applicarlo per un paio di giorni prima di andare a dormire.
  • impacco di burro di karitè: prima fate uno scrub e mettete la pietra pomice poi applicate il burro di karitè prima di andare a dormire. Durante la notte indossate calzini di cotone.
  • maschera alla papaya: schiacciate la polpa con il succo di limone, questo frutto possiede un enzima usato nei vari prodotti per la cura della pelle. Non tenetela sulla pelle più di 20 minuti
  • succo di limone e olio di cocco: prima fate un bagno ai piedi per circa 15 minuti, poi asciugateli e mescolate un cucchiaino di limone con uno di olio di cocco, massaggiate e lasciate agire per un’ora
  • farina di riso: mescolate per bene una manciata di farina di riso con un paio di cucchiaini di miele o acete di mele, immergete i piedi nell’acqua calda per 10 minuti e poi massaggiateli con la pasta di farina di riso.
  • bicarbonato di sodio: mischiate due cucchiani di bicarbonato di sodio e due di acqua tiepida, massaggiate facendo movimenti circolari e poi risciacquate.

LEGGI ANCHE: Smagliature: tutti i consigli per prevenirle e trattarle

  • paraffina solida: in caso di talloni screpolati, bisogna farla sciogliere a bagnomaria e applicarla quando è tiepida, lasciarla poi in posa per 15 minuti.