Accoltellamenti, rapine e sparatorie nella notte: feriti due giovanissimi

Nel giro di poche ore sono volati proiettili e coltelli a Napoli e provincia. Due giovani sono rimasti feriti.

Tre gravi episodi di violenza in poche ore. È successo ieri in serata a Napoli dove un 14enne si preso delle coltellate per strada nel centro cittadino. In quelle stesse ore, poi, un 19enne è stato raggiunto da alcuni colpi di pistola a Casalnuovo. Mentre a Giugliano, per concludere, sono volati dei proiettili contro la saracinesca di un locale.

Il primo episodio di violenza ha interessato un 14enne, senza precedenti. Lo hanno accoltellato ieri sera nel centro di Napoli. Un accoltellamento forse dovuto a un tentativo di rapina. Il ragazzo, di Forcella, non è in gravi condizioni. Dopo il ferimento è stato portato al pronto soccorso del Vecchio Pellegrini. Sul luogo dell’aggressione si sono recati i carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli.

Da ciò che finora si è ricostruito – ancora da verificare – alcuni sconosciuti avrebbero avvicinato l’adolescente in Via dei Tribunali, forse per cercare di rapinarlo. Alla reazione di rifiuto del 14enne lo avrebbero prima tempestato di pugni e poi lo avrebbero ferito con un’arma da taglio. Il giovane se la caverà con ventuno giorni di prognosi per «contusioni multiple, ferita da taglio lombare ed emitorace, nonché regione dorsale». Ancora in corso le indagini per accertare la dinamica dei fatti.

Spari contro un 19enne

C’è stato poi, sempre in serata, l’episodio del 19enne di Casalnuovo ferito da un colpo di arma da fuoco mentre si trovava a bordo del proprio scooter. Tutto è successo in via Salice, a Casalnuovo. Anche il 19enne è stato avvicinato da sconosciuti, a loro volta a cavalcioni di uno scooter. I malviventi lo hanno ferito alla gamba sinistra per cercare successivamente di sottrargli l’orologio. A soccorrere il ragazzo ha provveduto un passante che lo ha trasportato alla clinica Villa dei Fiori di Acerra. Da qui il 19enne è stato trasportato all’ospedale Cardarelli dove adesso è ricoverato. Il giovane non è però in pericolo di vita. Sul fatto indagano i Carabinieri della Tenenza di Casalnuovo.

Proiettili contro la serranda di un locale

Infine ci sono stati i colpi di arma da fuoco esplosi in serata a Giugliano, sempre nel Napoletano. Allertati dal 112, sono intervenuti i Carabinieri della compagnia di Giugliano. I militari dell’Arma si sono recati in via Palumbo. È lì che poco prima erano partiti diversi colpi. Sul posto, i Carabinieri hanno rinvenuto 5 fori di proiettile nella saracinesca di un locale.