Francia, urne aperte per le legislative: sfida Macron-Melanchon

Si vota oggi in Francia dalle ore 8 per il primo round di elezioni politiche, dopo che Macron ha ottenuto il secondo mandato sconfiggendo Le Pen.

Al via il primo turno di legislative in Francia, dalle ore 8 di stamattina. Gli elettori chiamati a esprimere la propria preferenza sono 48,7 milioni, a poche settimane dalla vittoria di Emmanuel Macron su Marine Le Pen, che lo ha visto ottenere il secondo mandato.

Emmanuel Macron-meteoweek.com

Tuttavia, questo round di votazioni potrebbe essere alquanto insidioso per il presidente francese, perché il suo avversario, Jean Luc Melanchon, di sinistra, è riuscito a mettere insieme un fronte unitario e questo mette a rischio la maggioranza assoluta di Macron.

Melanchon fa un appello ai francesi: «Eleggetemi primo ministro». Al primo turno delle presidenziali di aprile 2022, si è classificato terzo con il 22%. Melanchon afferma che queste elezioni costituiscono una sorta di terzo round per stabilire un equilibrio di poteri in Francia.

Dai sondaggi pare che la coalizione di sinistra sia avvantaggiata, cosa che però dovrà essere confermata dall’esito delle votazioni. Se questo vantaggio dovesse confermarsi reale, Macron sarebbe costretto a nominare un premier che appartiene alla coalizione di sinistra.