Appese sugli alberi minacce di morte al procuratore e a un carabiniere

L’inquietante episodio è avvenuto a Foggia, minacce di morte verso i due forse per una presunta ingiustizia subita. I carabinieri indagano. 

Grave atto intimidatorio nei confronti di membri delle forze dell’ordine in Puglia. Nella città di Foggia sono apparsi alcuni cartelli scritte minacciose nei confronti del procuratore capo Ludovico Vaccaro e di un maresciallo dei carabinieri.

I cartelli sono stati appesi su alcuni alberi che sorgono nel centro cittadino e su uno di questi c’è addirittura una minaccia di morte nei confronti dei due. Secondo alcuni l’episodio potrebbe scaturire da una presunta ingiustizia subita da qualcuno che ha ben pensato di rivalersi in questo modo. I carabinieri indagano per scoprire il responsabile.