Milano, scippato in pieno centro di un orologio da 700 mila euro

Due colpi in pochi minuti ieri pomeriggio a Milano: rapinati un 58enne italiano e poco dopo, un turista statunitense.

Scippati due orologi da 700 mila e 40 mila euro con la tecnica dello “strappo”.

Nuove vittime a Milano dei ladri specializzati nei furti di orologi di marca. Due colpi nel giro di pochi minuti e a poche centinaia di metri di distanza l’uno dall’altro. L’obiettivo? Sempre identico: orologi di lusso sfoggiati da turisti e passanti che si aggirano per le vie del centro di Milano.

Il primo colpo avviene alle 18 di ieri. La vittima, un 58enne italiano, passeggia tra i negozi con un Richard Mille da 700 mila euro al polso. A un certo punto il ladro gli si avvicina da dietro, poi gli strappa dal polso l’orologio di extra-lusso e si dà alla fuga.

Non passa nemmeno un quarto d’ora e va in scena la replica nella vicina via Palestro, all’angolo con via Marina. Stavolta a rimetterci è un turista americano di 63 anni. Il suo Rolex da 40 mila euro se ne vola via in un attimo. A strapparglielo un rapinatore che poi scappa via a bordo di uno scooter guidato da un complice che lo aspettava per svignarsela con la refurtiva.