Leggere per vivere meglio: i benefici che non conosci

Leggere è un’attività che comporta molti benefici, una pratica che tutti possono coltivare.

L’estate è la stagione in cui forse si è più invogliati a leggere, già perché in qualche modo si devono impiegare le lunghe ore trascorse sotto il sole e inoltre, non si potrà certo stare tutto il tempo attaccati al telefono.

I luoghi di mare hanno certamente qualche piccola libreria o qualche edicola ben fornita dove trovare qualcosa di interessante. Ma quali sono i vantaggi?

Leggere: non è solo un passatempo

Stando a quanto tramandato dagli antichi leggere è una vera medicina per l’anima. Per questo motivo non è solo un modo per far passare il tempo, ma ha notevoli benefici, dimostrati anche dalla scienza.

Perché bisogna leggere per vivere meglio

  • empatia: stando a una ricerca dell’università di Harvard chi legge è decisamente più empatico, in modo particolare chi come preferenza ha la narrativa. Grazie all’esercizio della lettura si impara a cogliere con maggior precisione cosa provano le altre persone.
  • previene il declino: non si rimarrà giovani per sempre, secondo uno studio pubblicato su Neurology dedicarsi ad attività che richiedano un grande impegno mentale possono rallentare del 32% il declino cognitivo che arriva con l’età
  • riduzione dello stress: il mondo in cui viviamo ci induce allo stress, ma quando si viene catturati da una bella storia, dinamica, avvincente ci si distrae da tutto quello che ci angoscia nel presente. Secondo una ricerca dell’Università del Sussex leggere riduce la frequenza cardiaca e la tensione muscolare, dunque è il modo migliore per rilassarsi
  • aumenta le chances in amore: secondo i risultati condotti da eHarmony Uk inserire la lettura tra i propri hobby aumenta del 20% le probabilità di essere interpellati quando si è alla ricerca del parter
  • migliora la memoria: quando si legge bisogna ricordarsi trama, personaggi, scenari, ecc… si allena così la memoria creando nuove sinapsi e rinforzando quelle che si sono già
  • favorisce la socialità: così riportano i risultati di uno studio dell’Università di Standford secondo la quale i bimbi che leggono alla scuola materna ed elementare sono più socievoli.
  • migliora la concentrazione: siamo circondati da tanti stimoli e portati a fare tante cose contemporaneamente, ecco che invece leggere ci costringe a concentrarci su una cosa sola. Fate la prova leggendo per una ventina di minuti prima di lavorare, vi accorgerete che poi sarete più focalizzati.