Prova a rientrare in casa dal balcone, dopo aver dimenticato le chiavi: ritrovato morto

Aveva dimenticato le chiavi a casa e aveva provato a rientrare dal balcone. È morto dopo un volo di sei metri. Fatale è stato il destino: il giorno prima aveva perso il padre e si stava recando alla camera ardente, ma aveva dimenticato le chiavi in casa. Per questo aveva provato a rientrare dal balcone.

Alessandro Scotti,  42 anni,  è caduto dal balcone di casa, facendo un volo di 6 metri di altezza. L’uomo stava cercando di rientrare in casa sua, dopo aver dimenticato le chiavi.

Alessandro Scotti-meteoweek.com

Una tragedia che ha travolto i familiari dell’uomo, nel momento in cui stavano piangendo il padre di Alessandro. Nei giorni precedenti, infatti, Alessandro Scotti aveva perso il padre e, il giorno in cui è morto, si stava recando proprio alla camera ardente a Formigine, in provincia di Modena.

Secondo quanto è stato ricostruito, la vicenda sarebbe andata in questo modo: Alessandro Scotti si stava recando alla camera ardente a Formigine, in provincia di Modena, per andare a dare l’ultimo saluto alla salma del padre, morto da poco. Si sarebbe reso conto, però, di aver dimenticato le chiavi di casa, motivo per cui sarebbe tornato in direzione della sua abitazione. L’uomo, a questo punto, ha cercato di rientrare nel suo appartamento, dove viveva da alcuni anni, dopo essersi separato dalla moglie.

Alessandro Scotti si sarebbe fatto aprire il portone da un vicino di casa e avrebbe cercato di rientrare a casa dal balcone, utilizzando una finestra del vano scale. Proprio da qui avrebbe dovuto saltare verso il balcone di casa sua, che si trova al terzo piano, ma avrebbe perso l’appoggio sul piede o comunque sarebbe scivolato, facendo un volo nel vuoto di ben 6 metri. Una caduta che gli è stata fatale, tanto che il suo corpo senza vita è stato ritrovato sul marciapiede, proprio sotto la sua abitazione.

I soccorsi sono stati chiamati dai suoi vicini di casa, che hanno sentito il tonfo provocato dalla caduta dell’uomo. Purtroppo, però, non c’è stato niente da fare e i soccorritori hanno potuto solamente costatarne il decesso.

Un destino certamente crudele, che ha visto Alessandro Scotti morire a poco tempo di distanza dal padre 75enne. Una duplice perdita che ha provocato un grande dolore per la famiglia e per il figlio adolescente dell’uomo, avuto dalla sua ex moglie.