Zhang incontra i dirigenti nerazzurri: ecco le mosse per risollevare l’Inter

Il presidente dell’Inter Steven Zhang ha incontrato la dirigenza e l’allenatore. Ecco cosa è emerso durante i dialoghi.

Momento delicato per i nerazzurri: tutte le componenti si sono incontrate per parlare e cercare una soluzione. Stabilite le mosse per ripartire al meglio.

Zhang - Inter
Steven Zhang, presidente dell’Inter (credit: ANSA) 23092022 meteoweek.com

L’Inter sta attraversando un momento molto delicato. I nerazzurri sono stati protagonisti fin qui di un avvio di campionato al di sotto delle aspettative. La squadra di Inzaghi ha perso tre delle sette partite giocate in Serie A ed ha raccolto 12 punti grazie alle quattro vittorie. In Champions il bilancio è di una sconfitta (contro il Bayern) e un successo (con il Viktoria Plzen): la prossima sfida con il Barcellona potrebbe già essere decisiva.
Intanto, approfittando della pausa per le Nazionali, la dirigenza si è riunita con Inzaghi e ha presenziato anche il presidente Zhang per cercare una soluzione.

L’Inter si compatta: Zhang incontra Inzaghi e vuole una reazione immediata

Probabilmente tutte le componenti dell’Inter si aspettavano qualcosa di diverso da questo avvio di campionato. La sconfitta con l’Udinese ha lasciato ferite profonde e ha messo in mostra una squadra confusa e nervosa. Inzaghi è finito sul banco degli imputati a causa di alcune scelte in particolare, tra cui quella di sostituire i due ammoniti Bastoni e Mkhitaryan dopo soli 30 minuti. Per di più, il difensore ha avuto una reazione rabbiosa una volta raggiunta la panchina.

Ora la sosta potrebbe rappresentare un’alleata per fare chiarezza e ritrovare alcune certezze. L’allenatore sta recuperando due pedine fondamentali come Calhanoglu e Lukaku: il turco ha saltato la sfida di Udine e spera di tornare già contro la Roma, mentre il belga è assente dal match con la Cremonese.
Inoltre, c’è stato un incontro fra Zhang, la dirigenza ed Inzaghi per cercare una soluzione a questo momento difficile.

Inzaghi - Inter
Simone Inzaghi, allenatore dell’Inter (credit: ANSA) 23092022 meteoweek.com

Il presidente ha avuto un breve colloquio con l’allenatore, che poi ha parlato più a lungo con la dirigenza al completo. Il concetto chiave è stato principalmente uno: totale fiducia. Nessuno ha in mente un ribaltone improvviso dopo sole sette giornate, l’obiettivo è quello di ripartire immediatamente per cercare di rimanere attaccati alla vetta della classifica.

I dirigenti avrebbero ribadito ad Inzaghi di volergli stare sempre più vicino per formare uno scudo e permettergli di lavorare in serenità. Inoltre, gli avrebbero anche ricordato come il suo acclamato predecessore Antonio Conte avesse raccolto lo stesso numero di punti dopo sette giornate nell’anno dello scudetto. L’Inter continua a puntare sul suo allenatore, ma si aspetta un segnale dalla squadra a partire dal prossimo delicato impegno contro la Roma di Mourinho.