Lukaku, ecco l’alleato a sorpresa per restare all’Inter: nessuno pensava fosse lui

Romelu Lukaku ha le idee chiare sul proprio futuro: vuole restare all’Inter. Il belga ha un alleato a sorpresa che lo aiuterà a rimanere a Milano.

L’attaccante è tornato in Italia in prestito dal Chelsea, ma non ha intenzione di tornare a Londra. Il piano per la permanenza in Serie A sta prendendo forma.

Lukaku - Inter
Romelu Lukaku, attaccante dell’Inter (credit: ANSA) 25092022 meteoweek.com

L’Inter sta attraversando un momento di difficoltà. I nerazzurri hanno già perso tre partite dopo sette giornate e hanno così complicato la corsa allo scudetto. La sconfitta contro l’Udinese ha lasciato ferite molto profonde soprattutto a causa del modo in cui è maturata. La squadra è parsa molto nervosa e a tratti confusa, parendo così una lontana parente di quella vista l’anno scorso. Inzaghi è finito sul banco degli imputati, ma ora conta su un ritorno importante in rosa, ovvero quello di Romelu Lukaku. Il belga potrebbe già giocare contro la Roma al fianco di Lautaro Martinez dopo aver saltato sei match.
Intanto, si parla anche del futuro del centravanti: ecco come potrebbe restare a Milano anche l’anno prossimo.

Lukaku vuole solo l’Inter: ecco l’alleato per trattare con il Chelsea

Il ritorno di Lukaku a Milano ha rappresentato una grande sorpresa. Il belga aveva lasciato l’Inter un anno prima per €115 milioni, ma l’avventura con il Chelsea non è stata positiva come si aspettava. L’attaccante ha così forzato la mano per tornare a giocare a San Siro: lui stesso ha condotto la trattativa che poi la dirigenza nerazzurra ha finalizzato. Tuttavia, si tratta di un prestito oneroso secco: in estate dovrebbe tornare a Londra.

Il condizionale, però, è d’obbligo. Secondo varie indiscrezioni, infatti, i due club avrebbero già un gentlemen agreement per prolungare il prestito di un’ulteriore stagione per poi parlare di un trasferimento a titolo definitivo l’estate seguente. Si tratterebbe dunque di un prestito biennale mascherato, ma va comunque trovato un accordo. Per agevolare tutto questo, Lukaku e l’Inter puntano su un alleato a sorpresa: Jay-Z.

Jay-Z
Jay-Z, rapper americano e fondatore della Roc Nation (credit: ANSA) 25092022 meteoweek.com

Il rapper americano è il fondatore di Roc Nation, agenzia che cura gli interessi di Big Rom. Jay-Z ha rapporti stretti con Todd Boehly, proprietario statunitense del Chelsea e figura chiave della trattativa per riportare il belga a Milano. I due hanno collaborato già diverse volte in questi anni in un campo diverso, ovvero quello del football americano.

Il Chelsea è consapevole del fatto che l’operazione Lukaku potrebbe rappresentare un’enorme minusvalenza, ma Boehly starebbe valutando il quadro generale in modo differente. Mantenere buoni rapporti con Jay-Z e la sua Roc Nation aiuterebbe a portare benefici nel mercato del football americano. Ecco perché ci sono buone possibilità che si arrivi ad un prolungamento del prestito: per i Blues il belga rappresenta già il passato e per lui il futuro si chiama Inter.