Inter piove sul bagnato, cresce la preoccupazione per l’infortunio del giocatore

Si complica ulteriormente la situazione in casa Inter. Come al solito la pausa nazionali porta cattive notizie, con un infortunio pesante.

Come spesso succede la pausa nazionali porta con sé delle cattive notizie. In casa Inter c’è ansia e preoccupazione per un infortunio che può compromettere la stagione nerazzurra.

Simone Inzaghi, tecnico Inter - credits: Ansa Foto. 26092022 MeteoWeek.com
Simone Inzaghi, tecnico Inter – credits: Ansa Foto. 26092022 MeteoWeek.com

Nella sfida che la Croazia ha giocato contro l’Austria vincendo 1-3 grazie alle reti di Modric, Livaja e Lovren, il perno del centrocampo interista Marcelo Brozovic è stato costretto ad uscire dal campo per un fastidio alla coscia sinistra accusato dopo appena diciotto minuti di gioco.

Un infortunio che preoccupa tutto l’ambiente nerazzurro, che come ben sappiamo l’anno scorso non è stato in grado di ovviare all’assenza del croato, perdendo punti fondamentali per la rincorsa allo scudetto poi sfumato.

Dopo la risonanza magnetica che Brozovic farà con lo staff della nazionale a Zagabria il croato rientrerà ad Appiano Gentile per effettuare ulteriori aggiornamenti con lo staff medico dell’Inter e iniziare la terapia. Se l’assenza contro la Roma era già in programma a causa delle cinque ammonizioni rimediate dal numero 77, quella con il Barcellona rischia di essere più pesante, dato che nel giro di due settimane l’Inter si giocherà con i blaugrana il passaggio del turno agli ottavi di finale di Champions League.

Brozovic in nazionale - credits: Ansa Foto. 26092022 MeteoWeek.com
Brozovic in nazionale – credits: Ansa Foto. 26092022 MeteoWeek.com

La differenza con l’anno scorso

La differenza fondamentale con la scorsa stagione è una delle note liete del mercato estivo nerazzurro. L’anno scorso l’Inter non aveva un vice Brozovic, quest’anno quel buco è stato coperto dall’arrivo del giovane talento albanese Kristjan Asllani, utilizzato con il contagocce da Simone Inzaghi fino a questo momento, ma che ora dovrà togliere il kit d’allenamento per mettere quello di partita, cercando di prendere per mano la squadra nerazzurra in questo momento di grossa difficoltà

L’ex Empoli ha giocato in totale appena 30′ in stagione, di cui 6 in Champions League contro il Viktoria Plzen. Nelle prossime settimane sarà probabilmente chiamato a fare ben di più, in sfide letteralmente cruciali per la stagione interista e per il destino di Simone Inzaghi, che ha finito i bonus con la società e dovrà dare un segnale di svolta per evitare un esonero che i tifosi dell’Inter chiedono a gran voce dopo il disastroso inizio di anno.