“Ilary Blasi non ha chiesto mantenimento”, parla l’avvocato e accusa Totti: “Strategie”

Ma davvero Francesco Totti deve dare un assegno di mantenimento di circa 20 mila euro ad Ilary Blasi? A fare chiarezza sui rumors circolati al riguardo ci ha pensato l’avvocato della conduttrice che una volta per tutte ha messo nero su bianco quanto accaduto.

Francesco Totti ed Ilary Blasi, il loro addio fa discutere, ora parla l’avvocato

L’addio tra Ilary e Francesco ha rammaricato milioni di italiani, gettandoli letteralmente nello sconforto. Dalla data dei comunicati, attraverso i quali entrambi hanno ufficializzato la rottura non si è parlato d’altro che della loro storia d’amore e del triste epilogo di una favola durata 20 anni. Ora a fare chiarezza circa il mantenimento che Francesco dovrebbe rendere ad Ilary ci ha pensato il difensore della conduttrice che ha fatto luce su di un aspetto controverso di cui si sta molto parlando.

Come riporta Repubblical’avvocato di Ilary Blasi ha smentito la richiesta di mantenimento: “Sono state diffuse una serie di notizie false. In particolare la signora Ilary Blasi non ha mai chiesto nessun assegno di mantenimento per sé: né di 20mila euro né di 10mila euro né di 1 euro”- ha tuonato il legale difensore della timoniera de L’Isola dei Famosi, mettendo tutti a tacere.

Ilary Blasi ha chiesto un assegno di mantenimento per se?

Ilary dunque non ha chiesto nessun mantenimento per se stessa, ed il suo avvocato ha avanzato l’ipotesi che si sia trattata di una strategia. “Questa notizia fa parte ancora una volta di una precisa strategia extraprocessuale per tentare di far passare la signora Blasi per quello che non è”- questo il pensiero dell’avvocato di Ilary al riguardo della diffusione della notizia del presunto mantenimento.

Di certo, stando a ciò che sta accadendo ed emergendo, quella tra Francesco ed Ilary sembra essere tutt’altro che una separazione serena, tra i due serpeggiano evidenti dissapori, tensioni ed incomprensioni che saltano fuori senza preavviso, lasciando tutti sgomenti ed attoniti.