Rissa con Pamela Prati, parla Valeria Marini: “In realtà è andata così…”

Sulla presunta lite con Pamela Prati ha detto la sua Valeria Marini ed attraverso le sue parole ha chiarito come in realtà siano andate le cose tra le due showgirl sarde all’epoca dei fatti.

Da meno di due settimane si sono aperte le danze al Grande Fratello Vip e già alcune polemiche sono iniziate ad esserci, anche se una di queste riguarda situazioni arrivate al di fuori della casa e risalenti a diversi anni fa.

Protagonisti della vicenda due tra i pochi concorrenti della settima edizione del reality annunciati in modo ufficiale prima dell’inizio di tale avventura, vale a dire Pamela Prati e Giovanni Ciacci, con quest’ultimo a raccontare un fatto del passato inerente alla sua coinquilina.

In particolare, Ciacci ha svelato a Sara Manfuso di non fidarsi della Prati, visto il suo approccio all’interno del programma risultato sino ad ora alquanto mite, in quanto l’aveva conosciuta con ben altro tipo di carattere.

La versione secondo Ciacci

Il primo giorno in cui Ciacci conobbe Pamela Prati fu negli anni ’90, quando era una delle donne più ricercate nei programmi televisivi, così come Valerina Marini, e proprio tra le due avrebbe assistito ad una lite estremamente furente.

Secondo quanto raccontato dal costumista alla Manfuso, le due erano arrivate persino alle mani, e quella immagine è rimasta impressa nella sua mente, motivo per il quale si è detto diffidente nei suoi confronti.

Cosa ha replicato una delle dirette interessate

Questo racconto è avvenuto con la Prati presente all’interno della casa ma non nel momento in cui è stato narrato il fatto, ma avvenendo a telecamere accese, alla Marini è arrivata la voce e non si è fatta attendere la sua replica in tal senso.

Intervistata dal quotidiano Libero, Valeria Marini si è espressa in questo modo sulla vicenda: “All’epoca lui era il mio segretario e sicuramente si è espresso male al GF Vip, solo lei mi ha infatti aggredito in quella circostanza, ma attualmente con Pamela Prati non ci sono più problemi. Sono stata tra le poche a difenderla quando è scoppiato il caos con Mark Caltagirone, aveva subito un linciaggio mediatico esagerato“.