Vanessa Incontrada su tutte le furie: “Li denuncio”

La conduttrice televisiva sconvolta da un caso andato in onda a “Striscia la notizia” che l’ha vista coinvolta in prima persona.

Vanessa Incontrada a Striscia la notizia
Fonte: web

Le reti televisive hanno ormai ripreso regolarmente le attività dopo la pausa estiva e sono tornate a dare appuntamento ai telespettatori con i programmi più amati. Dopo la riconferma di popolari fiction e storici reality show, da Cologno Monzese ha preso il via anche la nuova stagione di “Striscia la notizia”.

La trasmissione, giunta ormai alla 35esima edizione, è tornata in onda dallo studio 20 del centro di produzione Mediaset martedì 27 settembre su Canale con la conduzione di coppia di Alessandro Siani e Vanessa Incontrada, riapparsa dopo la riapertura ufficiale a cui non ha potuto prendere parte a causa di altri impegni lavorativi.

Appena tornata in studio, la conduttrice ha subito dovuto fare i conti con un servizio scioccante che l’ha vista inaspettatamente coinvolta in prima persona: una truffa online smascherata dall’inviato Moreno Morello.

La truffa delle pillole per dimagrire che ha coinvolto Vanessa Incontrada

Vanessa Incontrada
Fonte: Instagram

Parliamo, nello specifico, di una tipologia di pillole sponsorizzate da diversi siti web che assicurano un rapido dimagrimento. A sconvolgere il pubblico, il fatto che la testimonial di questo prodotto sia proprio Vanessa Incontrada: è suo il volto e il nome associato alle magiche pasticche. Niente di più falso! La conduttrice, infatti, non ne sapeva niente ed è rimasta sconvolta dalla scoperta: “Io rimango sbalordita. Sono allibita”, ha affermato nel corso della puntata, “li denuncio. L’ho saputo qua e vi dico che siete dei pagliacci”. Stando alle pubblicità, infatti, grazie a questo integratore Vanessa Incontrada avrebbe perso in soli due mesi fino a 20 chili, ridotto notevolmente la circonferenza dei fianchi ed eliminati i brufoli dietro la schiena. 

La spiegazione del Dottor Filippo Brocadello sulle pillole per dimagrire

Tutte menzogne che, se da un lato hanno strappato un sorriso ai telespettatori e ai conduttori stessi, dall’altro hanno anche preoccupato Vanessa Incontrada: “A parte gli scherzi, io non ho mai usato queste pasticche. Non le usate perché sono truffe mi raccomando”. E di truffe di questo tipo il web ne è pieno, come dimostra la rubrica di Moreno Morello “malattie aberranti, la serie”. A confermarlo è stato anche il dottor Filippo Brocadello, specialista in scienza dell’alimentazione consultato per l’occasione. “Se non riduciamo le calorie introdotte e non aumentiamo il dispendio energetico con l’attività fisica, il fisico non ha motivo per dimagrire”, ha spiegato l’esperto. Inutile, quindi, affidarsi a pillole magiche: in caso di necessità, rivolgersi sempre a uno specialista!