Banda di ladri in azione nella notte: colpo da diverse migliaia di euro in banca

Una banda di ladri, con metodi da professionisti del crimine. si è intrufolata nella notte in una banca del credito cooperativo.

I malviventi sono riusciti a introdursi all’interno della filiale trafugando un bottino da decine di migliaia di euro prima di darsi alla fuga.

Banda di ladri professionisti in azione nella notte in Ciociaria, dove hanno svaligiato una banca del credito cooperativo (immagine di repertorio) – Meteoweek

Appare opera di veri professionisti il colpo andato a segno in pochi minuti la notte scorsa in Ciociaria. Un colpo che ha fruttato ai suoi autori un bottino che dovrebbe supere i 50 mila euro. Questo è quanto accaduto la scorsa notte sua via Prenestina nel comune di Serrone, nel nord della Ciociaria. È qui che una banda di ladri ha svaligiato la filiale de “La Forma” di Serrone della Banca di Credito Cooperativo di Paliano.

Stando a quanto si è appreso dalle prime ricostruzioni dell’episodio, sarebbero almeno quattro i ladri che hanno potuto agire indisturbati nel cuore della notte tra il 18 e il 19 ottobre. La banda sarebbe entrata in azione verso le 4 e 30 di notte.

Un lavoro a regola d’arte, poi la fuga in auto

I ladri, con ogni probabilità professionisti esperti del settore, si sono resi irriconoscibili. Dopodiché hanno disinnescato il sistema di allarma e in pochi minuti sono riusciti a forzare una porta d’ingresso. A quel punto hanno avuto via libera penetrare facilmente all’interno della filiale della BCC. Ne sono uscito subito dopo portando con sé le cassette dei contanti dal peso superiore ai 300 kg e la cassa dell’Atim. Terminato il lavoro, a quel punto sono fuggiti a bordo dell’auto, il tutto sempre a volto coperto e con un modus operandi da professionisti.

Si sono dileguati con un bottino stimato in quasi 50 mila euro. La macchina usata per la fuga è stata poi ritrovata dai carabinieri della compagnia di Anagni, giunti sul posto del furto da diverse migliaia di euro. Il veicolo è stato ritrovato in tarda mattinata a Santa Maria Pugliano, una frazione del comune di Paliano. Gli uomini dell’Arma hanno acquisito le riprese del sistema di videosorveglianza e fatto partire le indagini.

“Ancora non abbiamo un stima precisa dei soldi trafugati questa notte – spiega a frosinonetoday.it il Presidente della BCC di Paliano Giulio Capitani – al momento pensiamo che possa essere una cifra intorno ai 50 mila euro, ai quali poi andranno aggiunti le cifre per la riparazione della porta che è stata scassinato”.