Roma, Mourinho polemico dopo la sconfitta col Napoli, ma i numeri gli danno torto

Mourinho polemico verso l'arbitro - credits: Ansa Foto. 24102022 MeteoWeek.com
Mourinho polemico verso l’arbitro – credits: Ansa Foto. 24102022 MeteoWeek.com

Nel posticipo di domenica sera il Napoli è riuscito ad espugnare lo stadio Olimpico grazie ad un gran gol di Osimhen sul finale di partita.

Continua l’inarrestabile corsa del Napoli di Luciano Spalletti, che riesce a battere anche la Roma a domicilio per 1-0 grazie ad un gol nel finale di Victor Osimhen.

IMMAGINE

Una partita molto equilibrata e molto bloccata quella che ha visto affrontarsi gli uomini di Spalletti e quelli di Mourinho. I giallorossi ci provano dopo cinque minuti di gioco con Zaniolo ma il suo sinistro a giro termina ampiamente fuori.

Il Napoli risponde prima con il sinistro da fuori di Zielinski, facilmente parato a terra da Rui Patricio, e poi con quello di Lozano, anche questo neutralizzato dall’ex Wolves. In mezzo gli azzurri reclamano un rigore dopo la grande giocata di Ndombele che salta Smalling e viene atterrato dall’estremo difensore avversario, che però secondo il VAR ha toccato prima il pallone.

In apertura di ripresa si rinnova la sfida tra Lozano e Rui Patricio, con il portiere romano che cala una grandissima parata. La Roma si fa vedere solo al 70′ quando una discesa di Zaniolo sulla fascia trova la chiusura di Meret, col Napoli che poi riparte in contropiede e non riesce a concretizzare con Osimhen, la cui conclusione finisce a fil di palo.

All’80’ però il gran lancio di Politano trova proprio l’attaccante nigeriano, che dopo aver fatto fuori Smalling spara in porta un destro violentissimo che vale l’1-0 ai partenopei e un’altra preziosissima vittoria per gli uomini di Spalletti.

Osimhen festeggia il gol vittoria contro la Roma - credits: Ansa Foto. 24102022 MeteoWeek.com
Osimhen festeggia il gol vittoria contro la Roma – credits: Ansa Foto. 24102022 MeteoWeek.com

Sconfitta immeritata

Per José Mourinho la sconfitta subita dalla sua squadra è ampiamente immeritata: “Il Napoli ha vinto senza meritarlo, la nostra prestazione era abbastanza per non perdere. Il gol di Osimhen avremmo potuto farlo anche noi”.

Le statistiche però sembrano dare torto a Mourinho, dato che la sua squadra ha effettuato zero tiri nello specchio della porta nel computo dei novanta minuti giocati contro il Napoli, cosa che ai giallorossi non succedeva dal 2015 in Serie A. Un dato che però non spaventa il portoghese, che commenta in questo modo: “Non conto solo i tiri e le occasioni ma come queste vengono trasformate, sono i giocatori a dover fare la differenza in campo.”

Mou è anche polemico anche nei confronti dell’arbitro, pronto però subito a spegnere il fuoco nel post partita: “Non mi è piaciuto l’arbitraggio ma l’ho detto all’arbitro e non ne voglio parlare qui.”