“Nonna terribile” esperta di arti marziali mette ko il rapinatore: la foto diventa virale

Il giovane ladro era sicuramente convinto di avere facilmente la meglio sull’anziana donna che voleva derubare.

Ma il malcapitato è stato lui. Con alcune mosse degne di Bruce Lee la “nonna terribile” lo ha messo fuori gioco.

La “super nonna” mentre immobilizza il giovane aggressore – Meteoweek

La chiamano già “super nonna”. È diventata l’eroina di Porta Sant’Elpidio, località marina in provincia di Fermo. Si tratta di una donna vicina alla terza età, una nonna attorno ai 60 anni, che ha bloccato il rapinatore che si era appostato davanti al bancomat per rubarle i soldi.

Il malvivente, un giovanotto sulla ventina, pensava sicuramente di aver vita facile con la “nonnina”. Ma ha fatto male i suoi conti. Perché l’arzilla signora, per sua sfortuna, era anche un’esperta di arti marziali. Così la donna lo ha neutralizzato, atterrandolo e bloccandolo a terra. Dopodiché ha avvisato le forze dell’ordine per denunciare il giovinastro. Mentre la nonnina, tutta trionfante, è stata immortalata con uno scatto subito diventato ricercatissimo sui social.

Un’immagine diventata virale

Immagine di repertorio – Meteoweek

A dare la notizia è stato il Corriere Adriatico. La tentata rapina sventata dalla “super nonna” è avvenuta domenica mattina. All’esterno della Cassa di Risparmio di Fermo, in una zona molto frequentata della città, la signora stava prelevando del denaro dal proprio contro corrente. In quel mentre un ragazzo chiaramente malintenzionato le si è avvicinato per derubarla della borsa e del portafogli. Ma la donna, ben lungi dal consegnare al rapinatore quanto aveva richiesto, ha reagito. E in men che non si dica lo ha messo a terra, a torso nudo, forse in conseguenza della lotta.

La scena non è sfuggita a qualcuno che si trovava assieme a lei o a qualche passante, che ha immortalato il gesto della nonna facendo circolare la foto. Qualcuno ha gridato alla bufala. Ma di falso non c’era nulla: la vittima, per una volta, ha avuto ragione del suo aggressore. La “super nonna”, grazie alla sua perizia nelle arti marziali, ha messo a terra e neutralizzato il rapinatore. Che così è stato fermato e denunciato.

Su Facebook, poi, ha mostrato tutto l’orgoglio di chi ha saputo difendersi da sola da un aggressore, per giunta molto più giovane: «Donne, anziane, ci credono deboli, fragili, ci rapinano al bancomat, ci scippano le borse ma stamattina nonna ha tenuto testa a un ragazzotto che l’ha rapinata allo sportello».