Qatar2022, primo record stabilito già dopo la prima partita della manifestazione

Al termine dell’incontro inaugurale dei mondiali in Qatar2022 tra Qatar ed Ecuador è stato già stabilito un record. E un altro se ne avvicina.

Domenica 20 novembre 2022 è andata in scena la gara inaugurale dei mondiali in Qatar2022 tra i padroni di casa del Qatar e i sudamericani dell’Ecuador.

Immagine dalla gara - credits: Ansa Foto. 21112022 MeteoWeek.com
Immagine dalla gara – credits: Ansa Foto. 21112022 MeteoWeek.com

Una partita praticamente a senso unico, con la Tricolor che ha archiviato la gara già nella prima frazione di gara, portandosi in vantaggio di due reti dopo mezz’ora di gioco.

La prima gara del gruppo A si sarebbe sbloccata dopo appena 5′ di gioco grazie al giocatore del Fenerbahce Enner Valencia, ma il gol è viziato da una posizione irregolare che annulla la prima rete del torneo.

Il gol arriva lo stesso al 16′. È lo stesso Enner Valencia a guadagnarsi un calcio di rigore e a presentarsi dal dischetto per trasformare il gol del vantaggio ecuadoregno. Anche il raddoppio porta la firma di Valencia che sfrutta il bel cross dalla destra di Preciado e di testa mette in porta il 2-0 al 31′. Il Qatar prova la reazione all’ultimo minuto della prima frazione di gara con il colpo di testa di Almoez, che però non trova la porta da posizione molto molto invitante.

Anche nella ripresa è ancora la squadra ospite a fare la partita, sprecando varie occasioni per portarsi sul 3-0 e rischiando solo sulle occasioni di Correia e di Muntari, che non riescono però a trovare lo specchio della porta.

Un record e mezzo

La sconfitta della compagine dei padroni di casa segna una svolta storica nell’ambito della competizione iridata. Nelle ventidue edizioni precedenti mai nessuna squadra ospitante aveva infatti perso l’incontro d’apertura della competizione prima del Qatar.

Valencia festeggia il gol con i suoi compagni - credits: Ansa Foto. 21112022 MeteoWeek.com
Valencia festeggia il gol con i suoi compagni – credits: Ansa Foto. 21112022 MeteoWeek.com

Oltre a questo triste record per gli asiatici, c’è un altro record che potrebbe concretizzarsi nelle prossime partite. Il giocatore dell’Ecuador Enner Valencia, autore della doppietta decisiva, ha segnato infatti tutti gli ultimi 5 gol della sua nazionale ai mondiali. Il record di reti consecutive appartiene attualmente a tre giocatori, il portoghese Eusebio, l’italiano Paolo Rossi e il russo Oleg Salenko, tutti e tre a quota sei gol consecutivi.

Un record dunque che potrebbe essere eguagliato e superato già a partire dalla prossima partita. Intanto Valencia ieri è anche diventato il miglior marcatore della storia della sua Nazionale ai mondiali. Niente male per il classe ’89 che ha nel mirino un nuovo record.