WindTre arrivano gli aumenti “mobili”: i prezzi cambieranno in base all’andamento dell’inflazione

I gestori telefonici sono i primi a soffrire dell’aumento generale dei costi in Italia, portandoli a prendere delle decisioni drastiche da cui non potrebbero assolutamente fuggire.

Ma di cosa parliamo? È facile arrivarci: ogni settore ha lentamente incrementato i prezzi di mercato, ed ora anche WindTre, provider molto conosciuto in Italia, farà lo stesso.

WindTre arrivano gli aumenti "mobili": i prezzi cambieranno in base all'andamento dell'inflazione
Le modifiche contrattuali di WindTre, forse, non saranno di nostro gradimento – MeteoWeek.com

È ufficiale: WindTre ha deciso di regolare i suoi costi in vista dell’inflazione, seguendo a ruota TIM che ha pensato di farlo in vista di quello che sta succedendo nel nostro Paese. Questo è quanto: i prezzi dell’abbonamento aumenteranno, ma senza apportare delle variazioni nelle condizioni contrattuali.

Tuttavia, i nuovi contratti rilasciati contengono delle informazioni chiave per quanto riguarda le scelte intraprese da WindTre. Hanno un valore uguale sia per il fisso che per il mobile, di conseguenza dovremo accettare la loro decisione in ogni caso. Noi, ora, ci chiediamo altro: di quanto aumenteranno i costi?

Dobbiamo fare una analisi prima di poter effettivamente arrivare a capire il discorso. Il prezzo varietà a seconda di un ragionamento semplice da capire, ovvero che se il prezzo resta lo stesso, l’inflazione cala, ma se il costo, viene abbassato l’inflazione cresce. Come possiamo capire è un ciclo infinito che si modifica a seconda di ciò che succede.

Il valore di riferimento sarà la variazione rilevata dall’ISTAT nell’ottobre dell’anno precedente, e dal momento che si parte nel 2024 il riferimento sarà quello dell’ottobre del prossimo anno. Di conseguenza tutto ciò ci porta a questa conclusione: l’aumento sarà del 5% probabilmente.

La decisione di WindTre è irreversibile: sarà necessario adeguarsi alle sue nuove direttive

WindTre arrivano gli aumenti "mobili": i prezzi cambieranno in base all'andamento dell'inflazione
Che possa essere un problema per molti di noi è ovvio – MeteoWeek.com

Non potremo in alcun modo opporci a questa decisione, anche perché è inevitabile come potremmo capire. Dobbiamo sperare, invece, che ogni cosa cambi e che l’Italia possa risollevarsi da questo punto di vista. Non siamo in grado di dirvi quando succederà, ma noi speriamo che accada il prima possibile. Di seguito, vi lasciamo le nuove condizioni contrattuali scritte da WindTre e rilasciate di recente:

“Il Cliente prende atto e accetta che, da gennaio 2024, in caso di variazione annua positiva dell’indice nazionale dei prezzi al consumo FOI rilevata da ISTAT nel mese di ottobre dell’anno precedente, WINDTRE ha titolo di aumentare il prezzo mensile del Servizio di un importo percentuale pari alla variazione di tale indice o comunque pari almeno al 5% ove tale variazione fosse inferiore a detta percentuale.

L’adeguamento, applicato entro il primo trimestre di ciascun anno, non costituisce una modifica contrattuale ai sensi dell’art. 13 delle presenti Condizioni di Contratto e, pertanto, non conferisce al Cliente diritto di recesso senza costi dal Contratto. L’importo del prezzo mensile del Servizio, così adeguato, potrà essere arrotondato per difetto al centesimo di euro.

WINDTRE segnala annualmente tale adeguamento sul proprio sito Internet e con pubblicazione su un quotidiano nazionale nei sette giorni solari precedenti”.