Elmas ufficiale al RB Lipsia: inizia il casting per il sostituto

Dopo le prime voci che parlavano di un interesse da parte dei tedeschi del RB Lipsia nei confronti di Eljif Elmas, nel giro di pochi giorni la trattativa ha preso una repentina accelerata fino all’ufficializzazione.

Prima dell’annuncio della società tedesca anche il presidente De Laurentiis aveva confermato la volontà del macedone di cambiare aria per giocare con più continuità, adesso, Elmas è a tutti gli effetti un nuovo calciatore del Lipsia.

Elmas lascia il Napoli dopo più di quattro stagioni
Elmas ufficiale al RB Lipsia: inizia il casting per il sostituto [credit: LaPresse] – meteoweek.com
Il fantasista classe ’99 lascia il Napoli dopo quattro anni e mezzo, vissuti spesso da subentrato, ma dove è riuscito a contribuire alla conquista della Coppa Italia 2019/20 e, soprattutto, dello scudetto arrivato la scorsa stagione agli ordini di Luciano Spalletti.

Adesso per lui si aprono le porte della Bundesliga in un ambiente che ha già lanciato tanti giovani nel corso degli anni e che è stato definito dallo stesso Elmas come il passo giusto per il prosieguo della propria carriera.

Elmas-Lipsia è ufficiale: i nomi per sostituirlo

È stato ufficializzato negli scorsi giorni il passaggio di Elmas al RB Lipsia per 25 milioni di euro. Il macedone lascia Napoli dopo quattro stagioni e mezzo, con i vertici del club azzurro già pronti alla ricerca del sostituto.

Il nome che più di tutti sembra possa raccogliere l’eredità dell’ex Fenerbahce, e nel futuro prossimo quella di Zielinski, è quello di Lazar Samardzic centrocampista serbo dell’Udinese classe 2002.

Samardzic flirta con il Napoli
Lazar Samardzic potrebbe essere il nuovo innesto per il centrocampo del Napoli [credit: LaPresse] – meteoweek.com
Nel corso dell’ultima estate Samardzic, che prima dei bianconeri ha militato proprio nel Lipsia, era stato vicinissimo all’Inter. Il calciatore, infatti, aveva già sostenuto le visite mediche con i nerazzurri prima che tutto saltasse per le esose richieste del suo entourage.

Per strapparlo all’Udinese, che non vorrebbe sconvolgere la propria rosa a gennaio, il Napoli dovrebbe mettere sul piatto una cifra tra i 20 e i 25 milioni di euro, con la possibilità di provare ad abbassare la parte cash inserendo una contropartita.

Se la pista Samardzic dovesse rivelarsi troppo complicata i partenopei potrebbero, dunque, virare su altri profili. Il primo è Pierre Emile Hojbjerg, in uscita dal Tottenham e monitorato anche dalla Juventus, ma gli Spurs chiedono 25-30 milioni per separarsene.

Un altro calciatore valutato è Hamed Junior Traoré, ex Sassuolo attualmente al Bournemouth. Dal suo arrivo in Premier League l’ivoriano non è riuscito a ripetere quanto fatto in Italia. Un suo addio alle Cherries, anche in prestito, prende sempre più corpo. Anche in questo caso il Napoli dovrà stare attento alla concorrenza visto che il classe 2000 piace a Lazio, Milan e Fiorentina.

Impostazioni privacy