Francesco Nuti chi è | carriera | vita privata dell’attore e regista

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:04

Chi è Francesco Nuti il talentoso attore, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico italiano? Manca dalle scene da tempo, vediamo perché.

Francesco Nuti chi e
Francesco Nuti chi – e – meteoweek

Nato il 17 maggio 1955 a Prato vive i suoi primi anni nella città natale per trasferirsi successivamente a Narnali, frazione di Prato a causa del lavoro del padre. Inizia la sua carriera di artista fin dai tempi della scuola.

Francesco Nuti dal cabaret al cinema

Recita come attore dilettante in diversi monologhi scritti da lui stesso e a fine anni ’70 entra a far parte del trio cabarettistico dei Giancattivi con Alessandro Benvenuti e Athina Cenci. Il trio esordisce al livello cinematografico nel 1981 con il film Ad ovest di Paperino. Poco dopo Nuti abbandona i suoi compagni cabarettisti per proseguire come solista. Inizia nei panni di sceneggiatore e attore protagonista in alcune pellicole quali Madonna che silenzio c’è stasera, 1982, Io, Chiara e lo Scuro, 1983 e Son contento, 1983. Queste gli permettono di raggiungere una certa notorietà.  Esordisce come regista nel 1985 con il film Casablanca, Casablanca, film per cui riceve il premio come miglior regista esordiente al Festival Internazionale del Cinema di San Sebastián ed il David di Donatello come miglior attore. Tra i film che realizza tra la metà degli anni ottanta e l’inizio degli anni novanta ricordiamo Tutta colpa del paradiso, 1985, Stregati, 1986, Caruso Pascoski di padre polacco, 1988, Willy Signori e vengo da lontano, 1989, Donne con le gonne, 1991. I lavori successivi non riscuotono lo stesso successo e il regista inizia a soffrire di depressione e ad avere problemi con l’alcol arrivando a tentare perfino il suicidio. Il suo ultimo film da protagonista è del 2005, Concorso di colpa, poliziesco diretto da Claudio Fragasso.

Francesco Nuti chi e
Francesco Nuti dopo l’incidente chi – e – meteoweek

Francesco Nuti e l’incidente fatale

Il 3 settembre 2006 Nuti entra in coma a causa di ematoma cranico dovuto ad un mai precisato incidente domestico. Viene ricoverato ed operato d’urgenza alla testa presso il Policlinico Umberto I di Roma. In una prima ricostruzione il regista, probabilmente ubriaco, è precipitato violentemente dalle scale della sua abitazione. Il 24 novembre dello stesso anno esce dal coma e portato nell’ospedale Versilia di Lido di Camaiore, un centro specializzato nella riabilitazione neuromotoria. Da allora ha perso la parola ed è costretto sulla sedia a rotelle. Nel febbraio 2009 Nuti fa rientro a casa e la Cineteca Nazionale gli dedica una retrospettiva alla Sala Trevi di Roma.

Francesco Nuti chi e
Francesco Nuti con la ex compagna e la figlia chi – e – meteoweek

La vita privata di Francesco Nuti

Il regista è stato legato all’attrice Annamaria Malipiero dalla quale ha avuto una figlia, Ginevra, nel 1999. La coppia è rimasta insieme per otto anni separandosi dopo la nascita della bambina. Ginevra nel 2017 è diventata maggiorenne ed anche la tutrice legale del padre. Il regista non ha nessuna pagina social ma di tanto in tanto lo possiamo vedere sul profilo Instagram di sua figlia Ginevra.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui