Alessandria, colpi di arma da fuoco contro i Carabinieri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:09

Paura ad Alessandria, spari contro Carabinieri. Malviventi provano a rapinare un portavalori, hanno fatto fuoco con fucili kalashnikov.

Momenti di puro terrore in provincia di Alessandria dove alcuni carabinieri sono stati bersaglio di raffiche di colpi di kalashnikov. La sparatoria è avvenuta a Sale. A sparare cinque banditi a volto coperto, messi in fuga dai militari che hanno risposto al fuoco. Nessuno è rimasto ferito.

Secondo le prime ricostruzioni, i malviventi sono fuggiti a bordo di un’auto dopo avere sbarrato la strada alle gazzelle. I banditi hanno abbandonato due Alfa Romeo Giulietta: volevano rapinare il portavalori di una azienda della zona che trasporta oro e valori.

Leggi anche —> Rinchiudeva per ore i bambini in bagno, arrestata maestra d’asilo a Perugia

Spari contro i Carabinieri ad Alessandria, alcuni malviventi provano a rapinare un portavalori a colpi di kalashnikov

La sparatoria è avvenuta nei pressi del cimitero di Sale, dove una pattuglia del Radiomobile di Tortona, già impegnata sul territorio in un servizio antirapina, è intervenuta in seguito ad una segnalazione ricevuta dal 112. Pronti ad entrare in azione vestiti di nero, i malviventi sono stati sorpresi dai carabinieri prima di concludere il colpo.

Le forze dell’ordine hanno disposto posti di blocco nella zona. Le ricerche sono state estese a tutto il Piemonte.

Leggi anche —> Incendio a Milano, a fuoco un sottotetto in zona Navigli: ci sono due morti

Per restare sempre aggiornati, rimanete connessi con MeteoWeek