Mastelloni attacca Marattin e Richetti: “Chi vi vota?”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:41

L’attore e cantante si scaglia contro gli esponenti di Italia Viva e Azione sul tema pensioni: “Ragionando in questo modo non vi vota nessuno”

Leopoldo Mastelloni

Dibattito acceso nel corso della trasmissione de La7 “Non è l’Arena”. Il cantante e attore Leopoldo Mastelloni ha attaccato duramente Marattin (Italia Viva) intervenuto sullo spinoso tema delle pensioni dichiarandosi favorevole al taglio di quota 100. “Ti sentirai il re del ca…volo – esordisce Mastelloni rivolgendosi all’esponente di Iv – percepisco una pensione da 900 euro e se ti poni in questo modo puoi essere anche il più bello del Parlamento ma non ti vota nessuno, nè tantomeno i vecchi come me, che fino a prova contraria vanno a votare. Non sei allo stadio, sei un politico e dovresti parlare diversamente. Oltretutto dovresti essere eletto per parlare”.

Leggi anche >> Maria Antonietta Rositani racconta: “mi ha lanciato la benzina e mi ha detto muori”

Poi, rivolgendosi al senatore Richetti (Azione), su preciso spunto posto da Massimo Giletti, è tornato all’attacco, aumentando nuovamente i decibel dello scontro. “Lo vedo abbastanza afflitto – prosegue Mastelloni – mi guarda come se a parlare fosse un vecchio rimbambito. Ma bisogna smetterla con questa supponenza, bisogna saper parlare alla gente e porsi in maniera differente ascoltando le istanze di chi soffre. Noi – conclude – prendiamo in minimissima parte i soldi che abbiamo dato allo stato. E’giusto dare ai giovani, è legittimo, ma dateci soltanto quello che abbiamo versato in 50 anni del nostro lavoro”.

Immediata la replica del senatore Richetti. “Qui – spiega – nessuno vuole portar via soldi a nessuno. Cerchiamo di mantenere la serietà in un dibattito”. E il cantante chiosa: “Lei è stato serissimo, sono io il buffone…”.

Leggi anche >> Il Ticino rompe gli argini, allagato nella notte il Borgo. Il fiume continua a crescere