Black Friday, in sciopero i lavoratori di Amazon! | “Carichi estenuanti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:01

In sciopero durante il Black Friday, nelle sedi Amazon di Torino e Cuneo i lavoratori si lamentano: “Carichi di lavoro troppo estenuanti”.

black friday amazon sciopero
Magazzini Amazon

Un duro colpo per Amazon, azienda leader per l’e-commerce in tutto il mondo. I lavoratori delle sedi di Brandizzo (Torino) e Marene (Cuneo), in particolare gli addetti alla distribuzione merci, hanno infatti scelto i giorni immediatamente precedenti al Black Friday per incrociare le braccia e indire uno sciopero.

Secondo quanto riferiscono gli stessi lavoratori, la protesta è stata indetta dalla Uil Trasporti del settore logistica per denunciare “i carichi di lavoro estenuanti” e chiedere più sicurezza sul lavoro. Il pacchetto è di 16 ore di sciopero, da domani 27 novembre, che si terranno senza preavviso.

Leggi anche —> Sorpasso mortale, un camion investe operai a lavoro: 4 morti e un codice rosso

Leggi anche —> Champions | Su Canale 5 la partita Juventus – Atletico Madrid il 26 novembre 2019

Leggi anche —> Arrestato anarchico a Torino, avrebbe fabbricato ordigni per 21 attentati in Italia!

Amazon, sciopero dei lavoratori durante il Black Friday. I dipendenti si lamentano: “Carichi di lavoro estenuanti”

Lo sciopero – stando a quanto riferito – durerà dalla mattina di venerdì a quella di sabato, coprendo tutto il cosiddetto “Black Friday”, una giornata di sconti particolarmente vantaggiosi in cui Amazon si aspetta di effettuare un altissimo numero di consegne. I sindacati hanno detto che il loro obiettivo è raggiungere un’adesione allo sciopero del 50 per cento.

“Le consegne saranno effettuate regolarmente”, Amazon rassicura i clienti

Amazon Italia ha detto che nonostante lo sciopero riuscirà comunque ad effettuare regolarmente le consegne. Uno sciopero per chiedere stipendi più alti e migliori condizioni di lavoro è in corso anche nei sei stabilimenti di Amazon in Germania.

L’azienda di e-commerce, però, sostiene che gli stipendi per i propri lavoratori siano tra i più alti del settore, probabilmente perché nel calcolo include anche i benefit non monetari.

Il commento di Renzi allo sciopero dei lavoratori Amazon

Negli scorsi giorni, durante la trasmissione “Otto e Mezzo” su La7, il segretario del PD Matteo Renzi ha detto, a proposito dello sciopero: “Non conosco la vicenda Amazon, se scioperano avranno le loro ragioni. In generale in Italia c’è un problema di salari“.