Auto stritolata da un tir, cosi muore Mario Pedone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:48

Lo schianto, terribile, non ha lasciato scampo al settantacinquenne. Inutili i soccorsi.

Tragico incidente mortale sulla strada provinciale che collega Rutigliano a Conversano, nella città metropolitana di Bari. Un uomo ha perso la vita nelle scorse ore a seguito di un terribile schianto frontale tra la sua vettura e un camion. La vittima dell’incidente è Marino Pedone, un uomo di 75 anni che era al volante della sua utilitaria, una Opel Agila di colore grigio che viaggiava in direzione Rutigliano. Il dramma si è consumato nella mattinata di ieri, mercoledì 27 novembre, lungo la strada provinciale 240 nel Barese. I motivi dello schianto sono tutti ancora da accertare, ma sembre attraverso una prima ricostruzione che all’altezza dell’ex Sala Verna, l’automobilista avrebbe sbandato schiantandosi con estrema violenza consto il camion che giungenva dalla direzione opposta.

Leggi anche – > Incidente stradale a Viterbo, un morto

Guarda qui – > Incidente in autostrada morte mamma e figlia

 

Un impatto fortissimo durante il quale la vettura è rimasta schiacciata con la parte anteriore sotto il mezzo pesante senza che per il conducente ci fosse scampo. La vittima è morta sul colpo, i sanitari del 118, accorsi sul luogo dello schianto insieme alle forze dell’ordine e ai vigili del fuoco, hanno provato a rianimarlo ma si sono dovuti arrendere poco dopo e dichiararne il decesso sul posto. I rilievi dell’incidente sono stati affidati ai carabinieri a cui spetta ora il compito di ricostruire nel dettaglio quanto accaduto. Per consentire i soccorsi medici, i rilievi e poi la rimozione dei mezzi coinvolti, la strada è rimasta chiusa al transito per diverse ore e fino alle 14 con inevitabili ripercussioni sul traffico in zona.

 

Nella stessa giornata un altro tragico incidente aveva insaguinato le strade del barese. Sulla Statale 16 all’altezza di Torre a Mare, Bari, un cittadino marocchino di 36 anni è morto travolto da un’auto mentre attraversava a piedi la strada in direzione Sud, in prossimità dello svincolo per Torre a Mare-Noicattaro. Secondo le prime informazioni, l’uomo stava attraversando a piedi la carreggiata ma sarebbe stato investito da una Ford Focus.L’automobilista non avrebbe potuto fare nulla per evitare l’impatto. Sul posto la polizia stradale che ha chiuso il traffico per svolgere gli accertamenti.

Vittime della strada sempre più frequenti, a causa dell’alta velocità, della stanchezza o semplicemente di vere e proprie fatalità. In attesa che venga ricostruita l’esatta dinamica di entrambe le vicende non si può che immaginare il dolore dei familiari per tragedie improvvise sempre più spesso evitabili.