Com’è la tua vita interiore? Scoprilo con questo test

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:09

Poniti con occhio attento di fronte all’immagine e osserva. Potrai scoprire un aspetto nascosto sulla tua vita interiore, che nemmeno tu avevi finora conosciuto

Test sul tuo mondo interiore – meteoweek

Prendi l’immagine che vedi qui sopra, ferma su di essa la tua attenzione senza scorrere per alcun motivo l’articolo verso in basso. Ora poniti la domanda: qual è l’immagine che cattura il tuo occhio al primo sguardo?

Partiamo dal concetto che ognuno di noi, in relazione al mondo e alla vita che conduce, ha percezioni diverse che lo portano a osservare le cose con occhi diversi. Dobbiamo essere consapevoli che è questo che ci rende del tutto speciali, e quindi unici e irripetibili, oltre che affascinanti.

Grazie però a questo simpatico test potremmo però anche focalizzare meglio l’attenzione su quel particolare lato del nostro inconscio che, essendo nascosto persino a noi stesso, da forma al nostro modo di essere.

Un carattere che rende la società varia, plurale e diversificata, partendo dalle diverse visioni della realtà per finire a incidere sulla quotidianità delle cose che facciamo e delle persone che incontriamo.

È sufficiente un test percettivo come questo per farcele scoprire. Perciò guardiamo l’immagine e inoltriamoci alla scoperta del nostro inconscio. Ne rimarremo sorpresi!

Rispondi alla domanda: qual è la figura che per prima cattura la nostra attenzione, saltando fuori quindi alla nostra percezione?
Dimmi cosa vedi e ti dirò chi sei.

Un viso

Bene, siete certi che la prima cosa che avete scorso è un viso. Non bene allora, ma benissimo: siete infatti una persona empatica e fortemente attenta agli altri e al prossimo, grazie alle singole e sottili percezioni del viso altrui riuscite a scorgere un universo a sé stante. Questo vi rende persone davvero gradevoli e dal cuore d’oro, che tutti vorrebbero avere al proprio fianco. Vale anche per chi non si è ancora accorto di ciò.

Purtroppo però, non è tutto oro ciò che luccica. Talvolta il rischio è di dimenticarsi di se stessi. Che non significa dover essere più egoisti, ma solamente fare più attenzione ai propri stati d’animo per cercare di trovare il miglior equilibrio possibile. Aiuterà anche le vostre relazioni più strette.

leggi anche -> Test sul linguaggio del corpo: come intrecci le mani dice qualcosa di te

leggi anche -> Test psicologico e illusione ottica: come affronti i problemi?

Un cervello

Se al contrario il primo elemento che ha attirato la vostra attenzione è un cervello, allora dobbiamo darvi una notizia non troppo bella. La vostra personalità è infatti segnata da una certa dose di insicurezza, e per questo talvolta vi capita di sentire il bisogno di tenere tutto sotto controllo. Un atteggiamento che finisce però per allontanare spontaneismo e libertà d’azione.

Attraverso il controllo totalizzante delle cose cercate continuamente di allontanare i problemi, auto-convincendovi che in questo modo riuscirete a ottenere migliori risultati. La dura realtà, però, è che si tratta solamente di una scappatoia con la quale troppo spesso cercate di soffocare i vostri livelli di ansia, spesso troppo alti. Quello che vi serve è un tantino di disinvoltura. Provateci: vi accorgerete che in poco tempo la vostra vita guadagnerebbe molto i termini di piacevolezza, e si libererebbe da molte pressioni inutili.

Un paesaggio colorato

Se invece niente di tutto questo ha raggiunto per primo la vostra percezione, ma al contrario lo ha fatto uno stupendo paesaggio colorato, allora dovete essere veramente soddisfatti di voi stessi. La vostra mente e il vostro spirito si trovano in uno stato di perfetto equilibrio.

Sentimenti cupi e negativi quali il rancore e l’invidia non vi toccano in alcun modo, anzi sono distanti da voi anni luce, e quello che giace nel vostro cuore riesce praticamente a soddisfarvi e a farvi sentire felici e spensierati.

È l’ottimismo che la fa da padrone sulla vostra vita, spingendovi in questo modo a tenere ben distanti logiche troppo spesso imperanti nella società di oggi. Al costo persino di farvi sentire incompresi. Chapeau!