Emilia Romagna, Simone Benini candidato del Movimento 5 Stelle

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:21

L’imprenditore 49enne Simone Benini è stato scelto con 335 preferenze sulla piattaforma Rousseau.

Simone Benini

Il Movimento 5 Stelle ha sciolto le proprie riserve per quanto riguarda la scelta del candidato per le elezioni in Emilia Romagna. Sarà infatti Simone Benini l’uomo che rappresenterà i “grillini” alle regionali che si svolgeranno il prossimo anno. La scelta dell’imprenditore 49enne per tentare di diventare il nuovo governatore emiliano-romagnolo è avvenuta, come sempre in questi casi, attraverso Rousseau, la piattaforma di riferimento del Movimento. In questo caso Benini è riuscito a portare a casa 335 voti, non un numero eccezionale ma quanto gli è bastato per ottenere la candidatura.

In ogni caso, Simone Benini ha ottenuto un dato migliore rispetto all’ultima scelta effettuata dal popolo pentastellato. Cinque anni fa Giulia Giubertoni, divenuta poi la candidata del M5S per le elezioni regionali, ha vinto l’elezione interna con appena 266 preferenze in suo favore. Benini è già impegnato sul campo in Emilia Romagna, visto che attualmente fa parte del Consiglio Comunale di Forlì, dal quale uscirà per fine mandato. Oppure, ovviamente, non potrà più farne parte se verrà eletto governatore regionale il prossimo 26 gennaio.

Simone Benini, oltre a essere consigliere nel Comune romagnolo, è un piccolo imprenditore. Opera nel settore della Information Technology, è un sistemista programmatore senior nonchè esperto di sistemi informatici. Il candidato pentastellato in Emilia Romagna ha posto, nel suo programma, alcuni temi molto cari alla lunga battaglia locale del Movimento che rappresenterà. Tra questi troviamo le energie rinnovabili, le politiche sulla gestione dei rifiuti e sulla sostenibilità ambientale. In quel di Forlì, sul fronte amministrativo, Benini si occupa di Programmazione, investimenti, urbanistica, ambiente e attività economiche.

Dunque sta per comporsi in maniera definitiva la rosa dei candidati per le elezioni in Emilia Romagna. La candidata del centro-destra, spinta soprattutto dalla Lega, sarà Lucia Bergonzoni, la quale appare anche in netto vantaggio nei sondaggi. Il governatore uscente è Stefano Bonaccini, il quale si candiderà nuovamente per tentare di proseguire il lavoro già avviato in questo primo lustro. A loro si aggiunge Simone Benini, il quale, dopo gli exit poll avvenuti però prima della sua candidatura, non andrebbe oltre il 7%.

Non ci resta dunque che avviarci verso la data del 26 gennaio. Solo allora scopriremo chi avrà la meglio nella corsa verso la poltrona di governatore dell’Emilia Romagna.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui