Il papà di Giulia Biancoletto: “Abbiamo cenato insieme ieri, ora non c’è più”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:46

Parla il padre di Giulia Biancoletto, la ragazza morta in un incidente stradale a Noventa: “stava tornando a casa dopo una festa, oggi avrebbe dovuto lavorare”

Giulia Bincoletto stava tornando dalla festa di laurea di un’amica. Lavorava in una gioielleria. Il padre della ragazza ha detto al Corriere: «Non sappiamo ancora nulla di preciso, ci hanno detto solo che è successo alle 2.30. Ieri avevamo pranzato insieme, poi ci siamo salutati. Era andata a una festa di laurea a Noventa. Stava tornando a casa perché questa mattina doveva andare al lavoro».

I carabinieri hanno eseguito i rilievi dell’incidente per ricostruire l’esatta dinamica. A bordo della Citroen C3 è morta la conducente, Giulia Bincoletto, di 25 anni, residente a San Donà di Piave. Sulla Fiat Punto, l’altra macchina coinvolta nell’incidente, c’erano Chiara Brescaccin di 24 anni, alla guida, residente a Eraclea, e Matteo Gava di 20 anni, di Salgareda (in provincia di Treviso). Entrambi deceduti nell’impatto. Le operazioni di soccorso sono terminate solo questa mattina alle 8.

LEGGI ANCHE>>>Catania, tre in un auto: Antonio Fragapane vola via dal finestrino, alle 4

Chi erano le altre vittime del terribile impatto

Brescaccin viveva a Stretti, frazione del Comune di Eraclea con il compagno, dove si era trasferita un anno e mezzo fa. Con lei in auto c’era Gava, un suo collega di lavoro, molto conosciuto a Noventa perché aveva giocato nelle giovanili della squadra di calcio locale. I due ragazzi lavoravano in un catena di ristoranti.

POTREBBE INTERESSARTI>>> Travolto sui binari dalla metro, muore un ragazzo di 24 anni a Milano!

Secondo i dati dell’Asaps, associazione sostenitori Polstrada, nelle ore notturne dei fine settimana di ottobre e novembre sono stati 79 gli incidenti gravi in cui sono morti 50 giovani e 166 sono rimasti gravemente feriti.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui