Sondaggio sulle Sardine, solo il 12% pensa possano diventare un partito

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:19

Sondaggio sulle Sardine a “Dimartedì” su La 7: soltanto il 12% degli italiani pensano che il movimento debba fondare un partito. Il 49% vorrebbe proposte politiche per altri partiti.

sardine sondaggio partito

Uno dei movimenti che più sta attirando l’attenzione mediatica e politica in Italia è quello delle Sardine. Il gruppo che protesta contro le idee politiche dell’ex Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, e che sta riempiendo con continue manifestazioni le più importanti piazze italiane.

Leggi anche —> Sardine, parla padre Alex Zanotelli: “Scossa una società addormentata”

Sondaggio sulle Sardine a “DiMartedì” su La 7, soltanto il 12% degli intervistati ritiene debba diventare un partito

Nando Pagnoncelli

Il progetto politico delle Sardine è stato oggetto di discussione durante il programma “Dimartedì” in onda su La7, con un sondaggio condotto da Nando Pagnoncelli. “Gli italiani sono scettici rispetto alla possibilità che il movimento delle Sardine possa sfociare in un progetto politico strutturato“. Questo è quanto spiega Pagnoncelli durante il programma.

Leggi anche —> Le Sardine entrano in politica? “Dateci tempo per trovare la nostra identità”

Sardine durante la manifestazione di Roma

Poi prosegue: “Le Sardine sono seguite con molta attenzione dall’opinione pubblica. Ma abbiamo chiesto quale sarà il futuro di questo movimento e solo il 12% degli italiani intervistati ritiene che dovrebbero strutturarsi e creare una nuova forza politica.

Leggi anche —> Spiega i motivi della sua adesione alle Sardine, travolta dagli insulti xenofobi

Il 49% ritiene che dovrebbero definire proposte politiche su alcuni temi chiedendo ai partiti di inserirle nei loro programmi. È come se fosse un movimento che sollecita una riflessione su alcuni temi e su un nuovo linguaggio della politica“.