Tragedia scuola Pirelli: la sedia era incustodita, il bambino è precipitato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:30

Una tragedia di quelle che è difficile anche solo immaginare: un bambino di appena sei anni a Milano è precipitato dalla tromba delle scale della sua scuola perché lasciato senza sorveglianza. Indagato il personale scolastico.

Tragedia scuola Pirelli | La sedia era incustodita, il bambino è precipitato

Non c’è luce in una giornata che reca la notizia della morte di un bambino di appena sei anni; se poi è morto a scuola a causa dell’incuria e della mancata sorveglianza, al dolore si aggiunge la rabbia.

Bullismo a scuola, bambino di otto anni torna a casa e si impicca

Questa è la storia di un bambino di sei anni (alto poco più di un metro) che una mattina si è recato a scuola e mentre non era guardato da nessuno ha trovato una sedia incustodita, ci è salito sopra ha perso l’equilibrio precipitando nella tromba delle scale. Leonardo dopo essere andato in bagno da solo, invece di rientrare in classe ha usato una sedia con le rotelle, già presente nel corridoio (che non doveva essere lì), per arrampicarsi sul corrimano e quando ha intravisto una classe che al piano di sotto stava uscendo dall’aula si è sporto eccessivamente finendo per perdere l’equilibrio e cadere. Subito soccorso, è stato ricoverato in rianimazione all’ospedale Niguarda dove è deceduto quattro giorni dopo.

Annuncio Choc: “Vendo un bambino di due mesi e regalo la sorella”

La tragedia è avvenuta alla scuola elementare Pirelli – meteoweek

La tragedia è avvenuta nella scuola elementare Pirelli a Milano lo scorso ottobre e secondo la ricostruzione degli inquirenti il piccolo non avrebbe potuto scavalcare il parapetto della scala, se non fosse salito su una sedia che doveva stare in un gabbiotto e che è invece stata lasciata incustodita. La pm Letizia Mocciaro sta conducendo le indagini che hanno portato ad indagare per omicidio colposo due insegnanti, una di ruolo e l’altra di sostegno, e la bidella.

Le indagini per determinare cosa sia accaduto realmente sono ancora in corso – meteoweek

Il piccolo, che salì su una sedia e fece un volo di 10 metri, morì il 22 ottobre in ospedale. Sull’argomento al momento c’è il più stretto riserbo, le indagini si stanno chiudendo, il dolore però pulsa incessante attorno alla vicenda. Sarà un Natale molto diverso nella capitale lombarda.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui