Marito e moglie accoltellati in strada, lui in gravissime condizioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:39

Aggrediti e poi feriti a colpi di coltellate. Sono ricoverati i due coniugi accoltellati a Napoli, lui in gravissime condizioni.

Due anziani 73enni sono stati feriti in maniera quasi mortale da un soggetto che i carabinieri sono pronti ad identificare e rintracciare. Alla base del folle gesto pare una lite, probabilmente per motivi economici legati a questioni di terreni. Il fatto è accaduto a Napoli in corso Protopisani, nel quartiere di San Giovanni a Teduccio.

Le condizioni della donna non destano preoccupazioni, mentre l’uomo avrebbe ricevuto circa una decina di colpi che lo hanno costretto in queste ore a lottare tra la vita e la morte. La coppia è proveniente dal comune di Portici, e ora sono ricoverati presso l’ospedale del Mare di Napoli.

Leggi anche -> Quindicenne denuncia il padre per violenza “L’ho fatto anche per mia madre”

Una stagione che si stava chiudendo positivamente

Eppure la stagione partenopea si deve chiudere con un segno positivo, per lo meno secondo quando redatto nel consueto bilancio di fine anno dall’arma.

Leggi anche -> Tragedia a Napoli, morto un sessantaduenne per il maltempo

Ospedale del mare

Nel 2019 a Napoli e provincia sono calati del 7,9% gli omicidi, le rapine diminuite del 22% e i furti del 6,2%. Sono state circa 5.200 le persone arrestate e 15mila quelle denunciate. Le forze dell’ordine hanno identificato 564.963 persone (+8% rispetto al 2018) e controllato 321.476 veicoli(+ 9%). “Non c’è stato un fatto di sangue, quest’anno, che non abbia avuto una risposta immediata – ha commentato nel corso della conferenza stampa il comandante provinciale dei carabinieri, generale Canio La Gala – consentendo di individuare gli autori. Questo è stato possibile grazie a indagini già in corso o attività pregresse, frutto di perfetta copertura investigativa e giudiziaria coordinata dalal procura della Repubblica di Napoli”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui