Ponte Genova, proseguono lavori di ricostruzione | Varato quinto impalcato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:07

Proseguono i lavori di ricostruzione del Ponte di Genova sul Polcevera. Varato il quinto impalcato del nuovo viadotto. Il sindaco Marco Bucci aveva assicurato: “Rispetteremo le tempistiche”

Ponte Genova

Proseguono spediti e senza sosta i lavori di ricostruzione del Ponte di Genova, così come assicurato dall’amministrazione comunale del sindaco Rossi. E’ stato infatti varato il quinto impalcato, un nuovo tassello che avvicina la riapertura. La nuova sopraelevata, già composta per 250 metri su 1.100, dà una fisionomia ben più precisa di quello che sarà il nuovo ponte cittadino.

Il quinto impalcato, l’ultimo step in ordine di tempo completato, porta a 200 metri la lunghezza del viadotto a ponente, tratto che si aggiunge ai primi 50 metri varati a levante nei scorsi giorni. Il quarto impalcato di Ponente, varato tra le pile 7 e 8, ha un peso di 609 tonnellate e due carter laterali. “L’operazione che ha innalzato e posato l’impalcato a 40 metri d’altezza – si apprende – è durata un’ora. Questo nuovo segmento rappresenta il tratto contiguo agli impalcati centrali, lunghi 100 metri, che scavalcheranno il torrente Polcevera”.

Leggi anche –> Martina stupisce tutti | Nuovo progetto della cantante di Amici 19

Leggi anche –> Genova, Veronique muore travolta dal treno. Aveva avuto una lite con l’amica per un ragazzo conteso

Il sindaco Rossi sulle scadenza: “Il 2020 sarà l’anno dell’inaugurazione”

“ll ponte finito dipende dai sistemi di collaudo, ma contiamo che si possa inaugurare entro la fine di maggio, anche se non è escluso si possa fare qualcosa di più”. Il sindaco di Genova Rossi avvicina la riapertura del Ponte di Genova, per il quale proseguono i lavori di ricostruzione.

“Quello che più ci interessa – aggiunge il primo cittadino – è avere il ponte finito a metà marzo per avviare i lavori di pavimentazione e averlo completo per la fine di marzo. Poi, è naturale valutare una settimana in più o una settimana in meno prima della riapertura. Nel complesso, però, ci siamo dati fine maggio come termine realistico per la circolazione”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui