Jessica Mantovani morta brutalmente: ossa rotte e gettata viva in acqua

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:23

Il 12 giugno Jessica Mantovani è stata trovata morta: il padre lo ha detto subito, “me l’hanno uccisa”. Oggi arriva la conferma sulle dinamiche che hanno portato alla tragedia.

Jessica Mantovani morta brutalmente: ossa rotte e gettata viva in acqua – meteoweek

Dopo l’autopsia, a dargli ragione c’è anche una consulenza di parte chiesta dai genitori: “La frattura del naso e la lacerazione delle labbra sono state provocate da percosse” e “analoga spiegazione può avere la frattura delle costole”. Jessica Mantovani è stata uccisa.

Leggi anche –> Ci sarebbe un “giochino mortale” dietro la tragedia di Corso Francia a Roma

Secondo le ricostruzioni mediche, prima di morire la donna aveva assunto cocaina – meteoweek

Dalle analisi risulta, inoltre, che Jessica prima di morire avesse assunto cocaina. “Un dosaggio discretamente elevato, ma non letale“, e sarebbe stata colpita “Con calci e pugni e trascinata ancora viva nel corso d’acqua“. Il corpo è stato ritrovato con un cuscino tra le mani.Jessica poteva essere salvata“, commenta il padre, e continua: “Sapevo che non era annegata perché mio fratello è morto 43 anni fa, a 25 anni, proprio annegando in un fiume e il suo cadavere non era nelle stesse condizioni di quello di mia figlia. Ogni giorno ripenso a quella sera in cui mi chiamò per andare a prenderla. Le dissi che sarei arrivato entro un’ora. Fossi arrivato subito oggi sarebbe ancora viva”.

Leggi anche –> Gran Sasso: trovata morta l’escursionista dispersa

L’indagato per l’omicidio di Jessica Mantovani – meteoweek

Ora il padre chiede che: “Le indagini possano accelerare con l’inizio del nuovo anno. Purtroppo mia figlia frequentava la casa di uno degli indagati per procurarsi la droga, ma non riesco proprio a capire che cosa sia successo quella maledetta sera“. La procura ha aperto un fascicolo per omicidio, indagando a piede libero per omicidio volontario e distruzione di cadavere il 50enne Giancarlo Bresciani, a casa del quale la donna si era fatta accompagnare dal padre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui