Michael Schumacher, le condizioni del campione sei anni dopo l’incidente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:18

Il 29 dicembre 2013 Michael Schumacher cadde sulle nevi di Meribel, in Francia. Il silenzio della famiglia e il lavoro di medici e neurologi fanno ben sperare i fan del campione tedesco.

michael schumacher

Le condizioni di Michael Schumacher continuano a far tenere il fiato sospeso ai propri sostenitori. Oggi più che mai, il pensiero torna al campione tedesco, vincitore di sette titoli mondiali di Formula 1. In questo 29 dicembre, infatti, ricorre il sesto anniversario dell’incidente che ha condizionato per sempre la vita del pilota di Kerpen. Un brutto incidente avvenuto sulle nevi di Meribel in Francia, che obbliga Schumacher a combattere ogni giorno da sei anni a questa parte.

Nelle scorse ore, anche Corinna è tornata a farsi sentire. La moglie di Michael Schumacher, in una serata organizzata dal più grande fan club del campione, ha lanciato un importante messaggio di speranza. E le sue parole sono state colte dagli appassionati e dai tifosi dell’ex pilota della Ferrari come un segnale incoraggiante. Tuttavia, il fatto che in questi sei anni la famiglia si sia trincerata in un pesante silenzio, non consente di poter pronosticare nulla sulla vita e sull’eventuale ripresa di Michael.

Anche perchè in questi anni non sono mancati i pareri autorevoli da parte degli specialisti. Michael Schumacher è attualmente fuori dal coma in cui era entrato subito dopo l’incidente di Meribel. Tuttavia, dopo il primo ciclo di cure a Grenoble e il ritorno nella sua abitazione svizzera, il tedesco è sotto costante controllo. Si è parlato anche di una cura a base di cellule staminali. In ogni caso, la famiglia ha sempre preferito parlare della forza d’animo del campione più che delle sue condizioni. Pertanto, sarà molto difficile venire a sapere come sta Michael Schumacher, a meno che non ci siano notizie definitive e confermate, in un senso oppure in un altro.

Intanto, la memoria e la grandezza del campione di Kerpen continua a correre attraverso uno dei suoi tre figli. Mick Schumacher, infatti, sta provando a ripercorrere le orme del padre. E così, dopo aver ottenuto i primi successi nelle formule giovanili, ha già effettuato i primi test su una monoposto Ferrari. Commovente è stato il giro sulla F2002 che il padre ha portato al titolo iridato diciassette anni fa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui