Yana Chiara Ehm, la deputata M5s si tiene i soldi e saluta dalle Maldive

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:40

Scandalo attorno alla pentastellata, ritratta in una foto in vacanza pur non avendo effettuato il consueto rendiconto da febbraio. E i followers di Yana Chiara Ehm non perdonano.

yana chiara ehm

Scoppia un nuovo scandalo politico attorno a un esponente del Movimento 5 Stelle. E a causarlo, in maniera del tutto fortuito, è stato proprio il componente in persona. La protagonista di questa storia risponde al nome di Yana Chiara Ehm, componente della squadra pentastellata presso la Camera dei Deputati. La sua è una storia particolare, che trova il proprio apice presso il paradiso delle Maldive.

E tutto parte da un post, pubblicato dalla stessa Ehm su Facebook, in cui rivolge un saluto ai suoi followers mentre si gode la vacanza natalizia. Il post può sembrare all’apparenza innocente, come si legge dalle righe che corredano la foto di Yana Chiara Ehm. “Tanti auguri di santo stefano da Thoddoo, la watermelon island delle Maldive! Non nego che da quando sono arrivata, quest’isola locale mi ha da subito affascinata per la sua fauna, la gentilezza delle persone ed i colori del mare. Nei prossimi giorni vi racconterò un po’ i suoi pregi (e difetti). Anche se sono all’estero, sto comunque seguendo gli avvenimenti in Italia e nel mondo“.

Ma perchè di fronte a un post all’apparenza “normale”, si è scatenata una tale polemica? La risposta arriva subito. Yana Chiara Ehm, stando alle prime voci che si sono rincorse dopo l’uscita del post, non avrebbe completato la consueta rendicontazione dallo scorso mese di febbraio. Di fatto, la deputata pentastellata non effettua questa pratica, comune a tutti i parlamentari del Movimento 5 Stelle, da quasi un anno. E non sono mancati neanche gli attacchi direttamente da Pisa, la città grazie alla quale la “grillina” è approdata alla Camera.

Leggi anche -> Cristian Di Marco: 90 mila euro dagli amici per salvarlo, ma è inutile

Leggi anche -> Via il reddito di cittadinanza e rivedere quota cento: Teresa Bellanova attacca il M5S

Non si è fatta attendere la risposta di Yana Chiara Ehm. Ed è arrivata attraverso un commento scritto dalla stessa deputata sotto alla foto che è stata la pietra dello scandalo. “Dati gli svariati commenti sulla rendicontazione, fornisco con piacere le necessarie delucidazioni. A causa di un problema tecnico non riesco a completare la rendicontazione del mese di febbraio, dirimente per poter procedere a tutti i mesi successivi. Per spiegare ancora meglio, va “chiuso” il mese precedente per poter passare a quello successivo. Ho sollecitato ed interloquito più volte con il webmaster in merito, abbiamo tentato svariate soluzioni, ma ancora il problema persiste. Spero che possa essere sbloccato al più presto, ho già preso prossimo appuntamento. Per ogni altra delucidazione sono disponibile via messaggio o mail“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui