Esperimento sul DNA di due gemelle, scienziato arrestato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:07

La motivazione di questa creazione era l’immunizzazione dal virus Hiv. Il Governo della Cina ha inflitto a He Jiankui tre anni di reclusione e una multa milionaria.

cina provetta

Arriva dalla Cina la notizia legata all’arrresto di He Jiankui. Il suo nome potrebbe risultare poco familiare, ma in realtà è legato a una storia che ha suscitato grande scalpore in giro per il mondo. Stiamo parlando del ricercatore cinese che un anno fa rese nota la sua intenzione di mettere a segno una creazione a dir poco sconvolgente.

Si tratta infatti dello scienziato che ha creato una coppia di gemelle con Dna modificato. He Jiankui è stato dichiarato in arresto e condannato a tre anni di reclusione. L’accusa nei suoi confronti è di conduzione illegale di ricerche scientifiche su embrioni umani. La notizia della sua decisione di dare alla luce le due gemelle “geneticamente modificate” risale allo scorso anno. Arrivò dunque dalla Cina questa notizia che aveva, almeno secondo il ricercatore, una buona motivazione.

Leggi anche -> La moglie lo morde durante il sesso orale, il pene va in putrefazione

Leggi anche -> Elodie sexy Natale, la foto in intimo infiamma il web: pazzesca in babydoll

La creazione di queste vite, provenienti da embrioni umani, aveva la funzione di ottenere l’immunizzazione dal virus Hiv. Una motivazione che secondo He Jiankui poteva sembrare valida, ma che non ha convinto il Governo cinese. Il ricercatore è stato infatti arrestato nelle scorse ore e condannato al carcere. A questo bisogna aggiungere anche una multa di ben tre milioni di yuan (circa 400mila euro). Secondo l’agenzia di stampa cinese Xinhua, oltre a He Jiankui sono stati arrestati altri due suoi colleghi, “complici” nello svolgimento dell’esperimento.

Anche per gli altri due ricercatori, l’accusa è la stessa così come la condanna ricevuta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui