Sarà Billie Eilish a cantare la canzone del nuovo James Bond?

La voce sensuale e suggestiva di Billie Eilish potrebbe accompagnare la nuova missione dell’agente James Bond di Daniel Craig nel nuovo film No Time To Die. 

La MGM ha già confermato che il premio Oscar Hans Zimmer si occuperà della colonna sonora del nuovo film di James Bond, No Time to Die. E adesso si parla del coinvolgimento della cantante Billie Eilish come voce della canzone principale del tema del film. Ogni avventura dell’agente 007 è accompagnata da una melodia originale che viene scelta solitamente come sigla di apertura. Come dimenticare Skyfall eseguita da Adele?

Billie Eilish canta per James Bond

Eilish, che è stata nominata per sei Grammy Awards tra cui Album of the Year e Best New Artist, avrebbe dato una risposta criptica a questa proposta pubblicando una serie di storie su Instagram con alcune attrici di Bond tra cui Halle Berry e Lea Seydoux. Se le voci fossero vere, Billie Eilish sarebbe l’artista più giovane ad aver mai cantato una canzone a tema per un film di James Bond, succedendo a Sam Smith e Adele.

No Time to Die, il cast del nuovo film di James Bond

Tra i membri del cast di No Time to Die sono stati confermati Daniel Craig che riprende il ruolo iconico di James Bond per l’ultima volta, Ralph Fiennes come M, Lea Seydoux (Spettro), Naomie Harris come Moneypenny, Ben Whishaw come A, con Rory Kinnear come Tanner e Jeffrey Wright come Felix Leiter. Nuovi membri del cast confermati per il film includono Dali Benssalah, Billy Magnussen, Ana De Armas, David Dencik, Lashana Lynch e Rami Malek.

James Bond torna in grande stile

Cary Joji Fukunaga (True Detective) dirigerà No Time to Die basato su una sceneggiatura scritta da Neal Purvis & Robert Wade, Scott Z. Burns con Cary Joji Fukunaga e il vincitore dell’Emmy Phoebe Waller-Bridge. EON Productions e Metro Goldwyn Mayer Studios hanno collaborato con Universal Pictures per l’uscita mondiale del 25° film di James Bond. La precedente uscita della superspia, Spectre, è uscita nei cinema statunitensi il 16 novembre 2015. Il film ha guadagnato 200 milioni di dollari a livello nazionale e 680,6 milioni a livello internazionale, per un totale mondiale di 880,7 milioni di dollari.