Home Cinema Laura Dern | i 5 ruoli migliori dell’attrice candidata agli Oscar 2020

Laura Dern | i 5 ruoli migliori dell’attrice candidata agli Oscar 2020

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:58
CONDIVIDI

L’attrice americana Laura Dern, candidata ai Premi Oscar 2020 secondo i bookmakers pare abbia molte chance di portare a casa l’ambita statuetta d’oro. Per celebrare la sua carriera abbiamo scelto i suoi 5 ruoli migliori. 

Laura Dern è tra le attrici più apprezzate e seguite degli ultimi anni. Candidata agli Oscar 2020 con il film Piccole Donne di Greta Gerwig per il ruolo della madre delle sorelle March, l’attrice ha interpretato diversi ruoli diventati – in alcuni casi – delle pietre miliari del cinema hollywoodiano.

Laura Dern | i 5 ruoli migliori dell’attrice

La Dern è un’artista eclettica, dal look angelico, bionda con gli occhi azzurri, ma sembra nascondere un mondo misterioso dentro di sé. “Mi piace essere ribelle, per questo amo i personaggi impopolari e meno compresi. Credo sia coraggioso provare empatia con un luogo improbabile.”

Leggi anche: Greta Gerwig, l’artista umile e ironica che ha stregato Hollywood

Velluto Blu (1986)

Diretta da un grandissimo regista quale è David Lynch, nei panni di Sandy Williams, è la figlia del detective John Williams e una ragazza che fa crollare ogni difesa e perdere la testa a Jeffrey Beaumont. A lei è stata affidata la sequenza più suggestiva del film, che in un certo senso si rifà alla dichiarazione citata all’inizio di questo articolo circa il suo modo di essere. Lei è l’esatta rappresentazione della ragazza acqua e sapone, semplice e per nulla costruita; ma al contempo emblematica e misteriosa.

Cuore Selvaggio (1990)

Per la seconda volta Laura Dern viene diretta da David Lynch nel film Cuore Selvaggio, tratto dal romanzo omonimo di Barry Gifford. Accanto all’attrice americana un cast di tutto rispetto composto da Nicolas Cage, Diane Ladd, Dean Stanton e Willem Dafoe. In questo film molto audace, Laura interpreta Lula Pace Fortune compagna di Sailor Ripley (Cage).

La loro storia che ricorda un po’ una tragedia shakesperiana , entra nel vivo quando dopo il rilascio di Sailor dal carcere, i due decidono di scappare per un’avventura on the road. Fregandosene della libertà vigilata di lui, vanno verso la California per ricostruirsi una nuova vita. Tutto si complicherà quando la madre di lei, già intenzionata a far uccidere il genero, le metterà la polizia alle calcagna per rintracciare i fuggitivi. Una curiosità relativa alla Dern è il fatto di aver recitato al fianco all’attrice Diane Ladd, madre sul set e fuori.

Leggi anche: Oscar 2020, anche Obama tra i candidati

Jurassic Park (1993)

Chiunque abbia visto almeno una volta il film Jurassic Park diretto dal genio di Steven Spielberg, si ricorda di Laura Dern vestita con la camicetta rosa salmone, che si alza in piedi nella macchinetta che porta in giro i turisti per il parco, con uno sguardo incredulo e spaventato per aver visto un dinosauro in carne ed ossa.

Il personaggio di Ellie Sattler – insieme alla bambina co-protagonista – è l’unica donna all’interno di un cast tutto maschile. Poco conta quante quote rosa sono presenti, quel che è certo è che la sua interpretazione è stata talmente ben riuscita da essere in linea con il resto degli attori. Dopo il film del 1993, otto anni dopo, è tornata a vestire i panni della paleobotanica Sattler in Jurassic Park III.

Storia di un matrimonio (2019)

Se può sembrare strano che ci siano due film del 2019 tra le migliori interpretazioni, dovrete soprassedere. La Dern nel ruolo di Nora Fanshaw è perfettamente in linea con il resto del cast e della trama del film Storia di un matrimonio diretto da Noah Baumbach. Il suo ruolo di avvocato al centro di un divorzio tra un’attrice e un regista teatrale è talmente ben riuscito da averle fatto ottenere diversi riconoscimenti. Oltre alla candidatura di miglior attrice non protagonista, nell’ultima edizione dei Golden Globe è riuscita a portare a casa l’ambito premio come miglior attrice non protagonista.

Leggi anche: Piccole Donne, 5 motivi per vedere il film di Greta Gerwig

Piccole Donne (2019)

Piccole Donne diretto da Greta Gerwig è l’ultimo film scelto per celebrare la carriera di Laura Dern attraverso le sue cinque interpretazioni più importanti. Tratto dall’omonimo romanzo di Louisa May Alcott, l’attrice interpreta il ruolo della capofamiglia Marmee March. La donna rimasta sola a badare alle quattro figlie, ognuna con un temperamento forte e differenze, farà di tutto per colmare anche il vuoto lasciato dal padre, andato al fronte per combattere nella guerra civile americana. Un altro successo da sottolineare nella filmografia di Laura Dern, con le sei candidature ai Premi Oscar 2020.