Home Cinema James Bond | gli attori che hanno interpretato l’agente 007

James Bond | gli attori che hanno interpretato l’agente 007

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:03
CONDIVIDI

In occasione dell’uscita ad aprile del venticinquesimo film della saga di James Bond, No Time To Die, siete sicuri di ricordare tutti gli attori che hanno vestito i panni dell’agente 007?

Nel corso di questi decenni, precisamente dal 1954, il personaggio di James Bond nato dalla penna di Ian Fleming ha visto succedersi diversi attori. Alcuni sono durati per diversi film, altri invece, dopo il primo, non hanno voluto continuare a cimentarsi con questo personaggio così complesso, dentro e fuori.

No Time To Die | Cosa sappiamo del nuovo film di James Bond?

In Italia il film che inizialmente era stato chiamato Bond25, arriverà nelle sale cinematografiche il 9 aprile. Per la quinta volta l’attore Daniel Craig tornerà nei panni dell’Agente 007 dopo Casino Royale, Quantum of Solance, Skyfall e Spectre. Insieme a lui ci saranno Rami Malek, Ralph Fiennes, Naomi Harris e Lèa Seydoux. La canzone che come sempre accompagnerà i titoli di testa, è stata affidata alla cantante del momento, Billie Eilish.

Girato in parte nella bellissima cornice di Matera e Gravina di Puglia, il film No Time To Die, riprenderà gli eventi dopo Spectre. L’agente segreto ritiratosi in Giamaica per riprendere in mano la sua vita, lontano dal pericolo, ritrova dopo anni un suo vecchio amico. Si tratta di Felix Leiter, ex agente della CIA, il quale si trova in seria difficoltà ed ha bisogno dell’aiuto del suo amico ed agente segreto preferito. James, dopo vari tentennamenti deciderà di vestire per un ultima volta i suoi completi eleganti e salvare la vita di uno scienziato rapito dal pericolo e misterioso criminale Safin, proprietario di diverse armi di distruzione di massa.

Leggi anche: Sarà Billie Eilish a cantare la canzone del nuovo James Bond?

Barry Nelson (1954)

Barry Nelson, l’attore americano che interpretò la spia britannica, fu il primo ad indossare lo smoking e prese parte solo a un episodio della serie tv Climax! basata sul romanzo Casino Royale di Ian Fleming.

Sean Connery (1962, 1967, 1971)

Pensando a James Bond il primo nome che salta in mente è quello di Sean Connery e del suo fascino intramontabile. Il suo rapporto con l’agente segreto britannico inizia nel 1962 con il film Dr. No. Connery, grazie al suo talento e portamento, riuscì a scardinare anche i pregiudizi di Fleming, il quale non lo riteneva giusto per la parte, preferendo a lui Cary Grant. Alla fine sappiamo tutti com’è andata finire. Dopo Dr.No, tornò a vestire i panni di 007 in altri 6 film: From Russia With Love, Goldfinger, Thunderball, You Only Live Twice, Diamonds are ForeverNever Say Never Again.

Bob Simmons (1962, 1964)

Lui è il secondo caso di James Bond: non pervenuto. Non c’è da stupirsi se il nome di Simmons, non vi dice nulla. Se vi sembra strano che la data riportata sia in contemporanea con quella di Sean Connery, non è stato un errore. Lui era la sua controfigura, utilizzata in diverse scene come la sequenza dei cannoni.

David Niven (1967)

Casino Royale non fu adattato solo nel 2006 con Daniel Craig e Giancarlo Giannini. Nel lontano 1967 ci fu un altro adattamento cinematografico che vide la presenza di David Niven nel ruolo di James Bond. In realtà questa versione è più una sorta di parodia rispetto a quanto visto fin ora. L’agente britannico in pensione, nonostante non venne acclamato dalla critica, al contempo, fu la versione di 007 maggiormente apprezzata dallo scrittore Ian Fleming.

George Lazenby (1969)

Dopo l’addio di Sean Connery, l’attore George Lazenby prese il suo posto nel film On Her Majesty’s Secret Service. Inaspettatamente il neo agente segreto lasciò il ruolo prima che il film fosse distribuito, nonostante venne nominato anche ai Golden Globe per questa interpretazione. Contrariamente al caso di Niven, la sua interpretazione come 007 venne accolta favorevolmente dalla critica, ma questo non bastò a convincere Gerorge Lazenby a vestire nuovamente i panni di James Bond.

Leggi anche: Daniel Craig nel nuovo spot Heineken

Roger Moore (1972, 1985)

Roger Moore è stato l’unico ad aver battuto il record di Connery con ben 7 film nel ruolo di James Bond. Stiamo parlando di successi come: Live and Let Die , The Man with the Golden Gun , The Spy Who Loved Me, Moonraker, For Your Eyes Only, Octopussy  e A View to Kill. Il nome di Moore già stava circolando ai tempi del film interpretato dal pentito Lazenby. Per la prima volta un attore inglese nei panni della spia britannica, dopo un americano, uno scozzese e un australiano.

Timothy Dalton (1986, 1989)

Il suo predecessore, Roger Moore, decise di fare un passo indietro solo per questioni di vecchiaia, lasciando il posto a Timothy Dalton. Questo nome era tornato spesso tra i produttori del franchise di James Bond. Se da un lato era considerato perfetto per il ruolo, dall’altro risultava troppo giovane e di conseguenza poco credibile, data la grande esperienza sul campo e nella vita che caratterizza questo personaggio. Dalton non fu uno molto amato dalla critica e dal box office, rispetto a quelli di Moore, per questo venne ingaggiato solo per due film.

Pierce Brosnan (1995,2002)

Dopo la parentesi, diciamo poco positiva, di Dalton, è il turno dell’attore Pierce Brosnan. L’aspetto fisico descritto dal romanzo di Fleming era perfettamente in linea con la bellezza di Brosnan, rendendolo uno dei sex symbol più apprezzati a cavallo tra la fine degli anni ’90 e inizio anni 2000. L’unica versione di James Bond senza il vizio del fumo, fu proprio la sua, il quale decise di abolirlo per ragioni personali. I film interpretati da Brosnan sono: GoldenEyeTomorrow Never Dies, The World is Not Enough e Die Another Day.

Leggi anche: No Time To Die, Hans Zimmer scriverà la musica di James Bond

Daniel Craig ( 2006, 2020)

Ed eccoci giunti, alla fine di questo excursus tra i protagonisti che hanno avuto l’onere e l’onore di indossare i panni dell’agente James Bond. L’esordio di Daniel Craig, l’agente con gli occhi di ghiaccio, avvenne nel 2004 con il film Casino Royale. Rimasto profondamente colpito dalla sceneggiatura accetto immediatamente il ruolo, rendendolo uno dei più amati dal pubblico e dalla critica.

Fin ora Craig si è lasciato travolgere dalle scene di azione di Bond in quattro film: Casino Royale, Quantum of Solace, Skyfall  e Spectre. Sebbene in diverse interviste affermò che non sarebbe più tornato ad interpretare la spia britannica, il prossimo 9 aprile in Italia lo vedremo nuovamente, nel film No Time To Die.