Virus Cina: Hong Kong dichiara lo stato d’emergenza. In aumento i numeri del contagio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:13

Con i morti arrivati a quota 41, la situazione si fa drammatica. Hong Kong ha dichiarato l’emergenza, istituendo misure eccezionali. Intanto in Australia si registrano 4 casi di contagio.

Stato d’emergenza: lo ha convocato la governatrice di Hong Kong Carrie Lam per provare a contrastare l’epidemia del coronavirus che dalla Cina si sta diffondendo in tutto il mondo.

Leggi anche ->Virus di Wuhan: “Nessun allarme in Italia”

Misure eccezionali sono state annunciate proprio dalla Lam: saranno istituite immediatamente con l’obbiettivo di limitare il più possibile la diffusione del virus che, dalla città cinese di Wuhan, si sta diffondendo in Asia e in tutto il mondo. 

Leggi qui ->Virus Cina. Terrore nel mondo: 41 morti, Il contagio è ormai in Francia

L’altra notizia dell’ultima ora infatti è che in Australia sono stati confermati i 4 casi di contagio. Tre casi in Malesia, più i due annunciati in Francia. Da Pechino, nel frattempo, arrivano aggiornamenti delle cifre di questa emergenza: 41 morti e 1287 contagi certi.