Al via la prima edizione del Video Essay Film Festival a Roma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:20

La prima edizione del Video Essay Film Festival che si terrà a Roma da metà febbraio a fine marzo ha indetto un concorso internazionale aperto a studenti universitari e scuole di cinema di tutto il mondo.

Il VEFF, organizzato dal Dipartimento di Storia, Antropologia, Religioni, Arte, Spettacolo dell’Università Sapienza di Roma in collaborazione con Fondazione Cinema per Roma e MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo sono tra gli organizzatori di questa nuova iniziativa incentrata sul cinema.

Il Video Essay Film Festival

Il VEFF sarà una delle novità principali del MAXXI in ambito cinematografico. Il festival si svolgerà da mercoledì’ 12 febbraio a domenica 29 marzo.

Mario Sesti in merito a questa bella iniziativa che riunirà giovani e meno giovani appassionati di cinema ha detto:” Si tratta di un festival radicalmente innovativo rispetto a quelli che esistono ed è significativo che, una volta tanto, nasca da istituzioni come l’università, un museo d’arte contemporanea e la Fondazione Cinema per Roma capaci, insieme, di pensare al futuro”.

Il professore Andrea Muniz dell’Università Sapienza di Roma ha dichiarato: “Questa collaborazione è estremamente vitale per l’Università, perchè offre agli studenti una vetrina di grande importanza e perchè li mette in condizione di sperimentare un nuovo linguaggio. Atto a ridurre le distanze tra il discorso critico-teorico che affrontano nei corsi di storia del cinema e le pratiche audiovisive.”

Leggi anche: The Elephant Man | il trailer del film restaurato diretto da David Lynch

Leggi anche: Cinque film in piano sequenza da vedere prima di 1917

Le modalità per partecipare al concorso Video Essay Film Festival

La prima edizione del Video Essay Film Festival ha indetto un concorso per giovani critici cinematografici provenienti dalle Università, Accademie e scuole di cinema. I partecipanti potranno proporre un saggio critico su un autore, un tema o un genere. Dovranno approfondire tematiche legate al cinema e alla serialità televisiva contemporanea, focalizzando l’attenzione sul rapporto tra i media e le arte. Potranno scegliere anche una forma più ludico-sperimentale come re-cut trailer, sweded trailer e mash up.

Il prodotto audiovisivo non dovrà superare il limite massimo di 15 minuti, compresi titoli di testa e di coda.

Il materiale inviato sarà valutato da una giuria guidata da Laura Delli Colli, Presidente della Fondazione Cinema per Roma e composta critici, professionisti appartenenti al mondo del cinema, della tv e del web, oltre a docenti universitari. Verranno scelti cinque prodotti audiovisivi che saranno proiettati durante la prima edizione del Video Essay Film Festival al MAXXI.

I cinque studenti che verranno selezionati avranno in omaggio l’accredito per la prima edizione della Festa del Cinema di Roma. Il vincitore avrà anche l’abbonamento annuale per il MAXXI – Museo Nazionale delle arti del XXI secolo.

Per leggere il regolamento partecipante al concorso: https://my.romacinemafest.org/it/submissiondoc/ . I materiali dovranno essere caricati entro e non oltre lunedì 9 marzo 2020.