Gianni Morandi, il cantante si sbilancia e fa una dichiarazione di voto: “Le Sardine…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:27

Nonostante non si siano presentate alle ultime elezioni in Emilia Romagna, limitandosi a sostenere i candidati del PD, le Sardine incassano la preferenza di parecchi elettori illustri.

Gianni Morandi – meteoweek

Gianni Morandi nel banco

Non ha mai fatto mistero di avere simpatie per la sinistra, per lo meno come quella che aveva conosciuto una volta. É  stato amico di diversi politici quasi tutti nati nella zona di Bologna. Con Romano Prodi condivideva la passione per lo sport e la bicicletta. Pierluigi Bersani per contro ha sempre detto di essere un suo grande estimatore del cantante indipendentemente dalle idee politiche. Ma dopo il risultato che ha riconsegnato alla sinistra il governo dell’Emilia Romagna, anche Gianni Morandi, una persona estremamente cauta ed equilibrata nel dichiarare le sue simpatie politiche, fa un passo avanti.

“Le sardine sono allegre”

L’esternazione di Morandi avviene come spes­­so è accaduto nel corso degli ultimi anni via social, dal suo account di Facebook. Molti fan gli chiedono che cosa pensi del risultato elettorale ed è solo in quel momento che Morandi si sbilancia. Immediatamente il suo post si è affollato di pareri, per la verità in gran parte solidali che appoggiavano il messaggio di Morandi. E a chi gli ha chiesto perché, il cantautore bolognese ha riposto in modo molto semplice: “Le sardine sono molto allegre, simpatiche e senza aggressività”. Un parere che sembra suonare indirettamente anche come una critica ai partiti più istituzionali e di governo, protagonisti di una campagna elettorale molto nervosa che in Emilia è stata anche particolarmente litigiosa.

Mattia Santori, fondatore delle Sardine – meteoweek

Una lettura del voto

A chi gli chiede che cosa pensa dei risultati del Partito Democratico, Morandi si limita a definire… “Molto interessante il parere dei cittadini di Bibbiano e del Pilastro” dove la sinistra ha incassato una pesante sconfitta anche a seguito delle note vicende di cronaca che in questi ambiti hanno coinvolto molti amministratori locali.

Come si muove il banco di pesce

Le Sardine, come noto, sono nate come un movimento spontaneo e di piazza: non hanno un vero e proprio sito Internet e si incontrano on line attraverso i social, Facebook in particolare, e le mailing list che si stanno facendo sempre più ampie e che raccolgono nuove adesioni dopo ogni manifestazione. La nascita di una manifestazione è molto semplice: basta lanciare un messaggio, un invito on line. E in poco tempo la cosa si propaga a macchia d’olio sui social e le Sardine diventano un banco.

LEGGI ANCHE——> Gianni Morandi, conoscete la storica compagna? Anna è bellissima [FOTO]

La manifestazione delle Sardine a Bologna – meteoweek

Chi si sente un po’ Sardina

Gianni Morandi non aveva mai partecipato a un evento organizzato dal movimento fondato dal 32enne Mattia Sartori ma non è certo il primo che gli esterna simpatia, per lo meno a parola. Uno dei primi è stati il giocatore di volley di Modena e della Nazionale azzurra Ivan Zaytsev. Poi anche la cantautrice fiorentina Paola Turci, l’attore Alessandro Gassman. Prese di posizione tali che non è escluso che in un prossimo futuro il movimento possa costituirsi in una struttura più ampia, forse anche in un partito.