Santo e Onomastico del giorno 28 gennaio: San Tommaso d’Aquino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 1:40

S.Tommaso D’Aquino, sacerdote e dottore della chiesa, Patrono della Campania, delle università cattoliche, di filosofi, teologi, studenti, librai e architetti.

Tommaso nasce verso la fine del 1225 dalla famiglia dei Conti di Aquino. Entrato nell’Ordine dei Padri Predicatori, completa i suoi studi a Parigi e a Colonia, sotto la guida di Sant’Alberto Magno. Lo caratterizza una grande meticolosità in tutto quello che fa e un continuo bisogno della verità. ‘Questo bue muto muggirà così forte che la sua eco risuonerà nel mondo intero’ disse una volta Alberto Magno del suo allievo quando i suoi compagni gli dettero per l’ennesima volta del ‘bue muto’, perchè era di poche parole.

Leggi anche -> Sapete che lavoro faceva Papa Francesco da giovane? La scoperta sorprendente

Le sue opere teologiche sono tra le più importanti che siano mai state scritte. Molte vennero alla luce e poterono essere riordinate solo dopo la sua morte. Tra le sue opere più significative ricordiamo la ‘Summa theologiae’ e la ‘Summa contra gentiles’. Muore nel monastero cistercense di Fossanova (Latina) il 7 marzo 1274. E’ patrono della Campania, delle università cattoliche, di filosofi, teologi, studenti, librai e architetti.