Home Gossip Michele Zarrillo, l’infarto e il ritorno a Sanremo: come sta oggi?

Michele Zarrillo, l’infarto e il ritorno a Sanremo: come sta oggi?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:23
CONDIVIDI

Tra i protagonisti della settantesima edizione del Festival di Sanremo, Michele Zarrillo è uno dei cantanti più conosciuti e apprezzati del mondo della musica italiana. Una carriera piena di successo, quella del cantante romano, che nel 2013 ha dovuto fare i conti con un malore che ha segnato inevitabilmente la sua vita e che lo ha costretto a restare lontano dalle scene per un po’ di tempo.

Michele Zarrillo – foto fornita da Daniele Venturelli / Credits: Getty Images

Michele Zarrillo ha avuto un infarto

Era il 5 giugno 2013 quando Michele Zarrillo è stato colpito da un infarto mentre si trovava nella sua abitazione. Come rivelato dallo stesso cantante, fortunatamente quando ha avuto il malore non era da solo e pertanto sono stati allertati subito i soccorsi. Un’ambulanza è quindi giunta sul posto e lo ha trasportato nell’ospedale più vicino in solo 7 minuti riuscendo in questo modo a salvargli la vita.

Un periodo difficile, quello che ha dovuto affrontare il cantante, ma che fortunatamente è passato, grazie soprattutto al sostegno della sua famiglia. A partire dalla compagna Anna Rita, fino ad arrivare, ovviamente, ai figli Valentina, Luca ed Alice. Nonostante lo spavento e i 5 stent cardiaci che gli sarebbero stati impiantati per rimediare al suo malore, oggi Michele Zarrillo condurrebbe una vita piuttosto normale, seguendo una dieta sana ed equilibrata.

Ricordando l’infarto, Michele Zarrillo ha poi sottolineato come la sua paura più grande fosse legata ai figli. “Il pensiero che sarebbero potuti crescere senza un padre mi ha dato la forza di guarire. E poi sono stato davvero miracolato: una parte del mio cuore aveva smesso di battere e solo in rarissimi casi, dopo un infarto come il mio, riprende la motilità”.

Michele Zarrillo – foto fornita da Elisabetta Villa / Credits: Getty Images

Michele Zarrillo a Sanremo 2020

Dopo l’infarto la vita di Michele Zarrillo è ovviamente cambiata, ma la passione per la musica rimane una costante di vita. Ne è una chiara dimostrazione la sua esibizione sul palco dell’Ariston con il brano “Nell’estasi o nel fango”.

LEGGI ANCHE—-> Michele Zarrillo, chi è la compagna di vent’anni più giovane

Intervenuto nel corso del programmi Vieni da me, il cantante ha ammesso di aver scritto la canzone in un pomeriggio mentre i figli giocavano. Proprio i figli, d’altronde, sono stati il motivo che lo hanno spinto a reagire e affrontare un momento difficile come quello dell’infarto. Adesso non ci resta che seguirlo nel corso della sua partecipazione a Sanremo con il suo brano che ha riscosso un buon successo sui social.