Razzismo a Palermo: ventenne accerchiato e picchiato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:50

Kande Boubacar originario del Senegal è stato aggredito a Palermo: un gruppo di giovani lo ha picchiato; è stato soccorso dal 118.

Razzismo a Palermo: ventenne accerchiato e picchiato – meteoweek

 Kande Boubacar è un ventenne senegalese che nei giorni scorsi è stato aggredito a Palermo a causa del colore della sua pelle. “Mi hanno provocato chiamandomi negro di m…“. Poi botte, calci e pugni: questo quanto ha raccontato nella sua drammatica testimonianza. “E’ successo dopo la mezzanotte di sabato in via Cavour, sto andando a fare denuncia“, continua il giovane. Il pestaggio sarebbe avvenuto dopo le 2 nel tratto vicino ai locali della movida di via Spinuzza, a pochi metri dal teatro Massimo.

Leggi anche –> Firenze, “andate a tossire a casa vostra”: episodio di razzismo per il coronavirus

L’aggressione è avvenuta nella zona simbolo della movida palermitana

L’aggressione sarebbe stata opera di un gruppo di adolescenti che si sarebbero avventati contro Kande a causa del colore della sua pelle. Nessuno dei passanti è intervenuto ma sono state comunque allertate le forze dell’ordine. Il giovane è stato soccorso dal 118.

Leggi anche –> Coronavirus, si scatena il razzismo anti cinese di Forza Nuova

Il ragazzo ha riportato delle lesioni al volto – meteoweek

Il ragazzo originario del Senegal ha riportato una ferita sopra l’occhio. La polizia sta acquisendo le immagini di sorveglianza della zona per individuare gli autori del pestaggio: i nomi sono ancora sconosciuti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui