Home Politica Processo Ruby ter: per Berlusconi “una richiesta di condanna abnorme”

Processo Ruby ter: per Berlusconi “una richiesta di condanna abnorme”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:54
CONDIVIDI

La richiesta di quattro anni di condanna per Silvio Berlusconi all’interno del processo Ruby ter è stata accolta molto male dal partito dell’ex premier. Duro il commento delle due capogruppo alla Camera ed al Senato.

Silvio Berlusconi insieme alle capogruppo di Camera e Senato Gelmini e Bernini

“Ancora una volta ci troviamo a commentare un processo assurdo, il cosiddetto Ruby ter, che doveva essere archiviato da tempo”. Il commento è duro: la richiesta di quattro anni di carcere per Silvio Berlusconi è eccessiva, assurda, appunto. Almeno questo è il parere di Mariastella Gelmini e Anna
Maria Bernini, le capigruppo di Forza Italia di Camera e Senato.

Leggi anche ->Non si placa la querelle interna alla maggioranza, scontro a distanza Conte-Renzi

Anna Maria Bernini e Mariastella Gelmini

Leggi qui ->Omicidio Cerciello Rega: americano bendato, il video è stato girato dal collega

“La richiesta di condanna del pm di Siena nei confronti del presidente Silvio Berlusconi è abnorme e incomprensibile” aggiungono le due capigruppo in una nota. “La storia si ripete: da anni una parte della magistratura prova a condizionare la vita politica del nostro Paese. Un’altra triste pagina per la giustizia
italiana”.