Cannes 2020 | il festival cinematografico è stato ufficialmente rinviato

Il Festival del cinema di Cannes 2020 è stato ufficialmente rinviato.

Deadline ha riportato l’ufficialità di una notizia che già da qualche settimana era nell’aria: il Festival del cinema di Cannes 2020 è stato rinviato. L’annuncio è arrivato attraverso il profilo Twitter del Festival di Cannes questa mattina, dopo i recenti sviluppi, ahimè, drammatici dovuti alla pandemia causata dal coronavirus. Dopo la Cina, l’Italia e la Spagna, anche la Francia è tra i Paesi più colpiti da questo ‘mostro invisibile’.

Cannes 2020 | Le dichiarazioni ufficiali

La dichiarazione odierna di Cannes recita: “In questo momento di crisi sanitaria globale, i nostri pensieri vanno alle vittime del COVID-19 ed esprimiamo la nostra solidarietà a tutti coloro che stanno combattendo la malattia.

“Oggi abbiamo preso la seguente decisione: il Festival di Cannes non può svolgersi nelle date previste, dal 12 al 23 maggio. Diverse opzioni sono state prese in considerazione al fine di preservarne il funzionamento, la principale è un semplice rinvio, a Cannes, fino alla fine di giugno-inizio luglio 2020.”

“Non appena lo sviluppo della situazione sanitaria francese e internazionale ci consentirà di valutare la reale possibilità, renderemo nota la nostra decisione, in conformità con la nostra consultazione in corso con il governo francese e il municipio di Cannes, nonché con il Festival Membri del consiglio di amministrazione, professionisti dell’industria cinematografica e tutti i partner dell’evento. “

Leggi anche: Cannes 2020 | L’idea del mercato virtuale

Leggi anche:Coronavirus | il Festival di Cannes verso il definitivo annullamento

Cannes 2020 | L’idea del mercato virtuale

Il festival originariamente previsto per il 12 maggio al 23 maggio 2020 è quindi stato ufficialmente rinviato in estate, salvo ulteriori slittamenti. Al momento, le voci riguardanti l’idea di un mercato virtuale come opzione per cercare di resistere all’emergenza, sembra essere in via di definizione.

Leggi altre notizie di cinema: Clicca Qui

L’idea non ancora confermata ufficialmente, vedrebbe la costituzione di un mercato virtuale nel quale sarà possibile svolgere le stesse azioni che si sarebbe svolte fisicamente nella cittadina francese a maggio, come ogni anno.