La Casa di Carta | 10 curiosità sull’attrice Alba Flores in arte ‘Nairobi’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:58

Scopriamo insieme 10 curiosità che riguardano l’attrice Alba Flores nota per essere Nairobi della nota serie La Casa di Carta su Netflix.

Un volto che assomiglia più a una donna egizia che spagnola, occhi profondi e un naso importante tanto quanto la sua bravura. Questo simpatico identikit è solo un modo per introdurre il focus sulla bravissima Alba Flores, conosciuta da tutti negli ultimi anni come Nairobi della nota serie La Casa di Carta, disponibile su Netflix con la quarta attesissima stagione.

In molti si sono chiesti chi si celasse dietro questa durezza e sguardo fiero, eccovi accontentati. Per scoprire qualcosa in più sulla vita della Flores ecco 10 curiosità riguardanti le sue origini, le sue passioni e i suoi ideali.

Le origini Alba Flores

1. Nata a Madrid il 27 ottobre 1986 il suo nome completo è Alba Gonzalez Villa. Cresciuta in una famiglia artistica, suo padre Antonio Flores è un compositore mentre sua mamma, Ana Villa è un volto noto del mondo di teatro.

2. La Flores prima di dedicarsi al mondo delle serie tv, è stata un’attrice teatrale, seguendo parzialmente le orme della sua adorata mamma. La prima esperienza risale al 2005 con la commedia Lune de miel en Hiroshima. Dopo due anni si è cimentata con un classico della letteratura inglese Sogno di una notte di mezza estate del drammaturgo inglese William Shakespeare.

Leggi anche: La Casa di Carta | i migliori personaggi della serie Netflix

La passione per il mondo dei cattivi

3. Il fascino del ‘male’ su di lei ha molto effetto, dato che si considera una fan sfegatata dei personaggi cosiddetti ‘villain’. A tal proposito, il personaggio ambiguo di Nairobi è stato costruito proprio alla base di questa sua passione, mettendola sempre sul  filo del rasoio parlando di moralità. Questa condizione per lei risulta talmente allettante da essere uno sprono, per fare sempre meglio e dare tutta se stessa in ogni progetto che la vede coinvolta.

4. Nonostante la sua Nairobi viene considerata da tutti come una vera ribelle e una delinquente, per la Flores rappresenta un valido esempio di ‘donna con gli attributi’. Non cede mai a nessuno ed è sempre pronta e determinata a farsi rispettare in un mondo profondamente maschilista. Per questo motivo è innamorata del suo carattere, che – almeno parzialmente – è molto simile al suo modo di essere nella vita reale.

Attivissima in politica a favore dell’ambiente e contro il razzismo

5. Il suo volto molto particolare mostra alcune caratteristiche fisiche tipiche dei gitani. Queste sue origini sono state un problema molto serio in tenera età, tanto da essere stata protagonista di diversi episodi di bullismo a scuola. Fortunatamente, la situazione con il passare del tempo è migliorata, portando Alba a dichiararsi fiera di essere ‘una gitana nel mondo’.

6. Il razzismo e l’immigrazione per lei sono argomenti molto cari al suo modo di essere, proprio per le origini della sua famiglia. Pochi mesi fa, è stata protagonista di alcuni Tweet nei quali attaccava apertamente le scelte politiche di Matteo Salvini, da sempre contrario il fenomeno dell’immigrazione nel nostro Paese. I suoi attacchi sono durati nel tempo, fino a quando ha suggerito al leader politico della Lega di dimettersi.

7. Se c’è un’attrice che non ha paura o vergogna di scendere in strada per lottare contro chi esercita il potere in maniera sbagliata, è proprio Alba Flores. Oltre ad avere a cuore argomenti incentrati sull’ambiente ( come potete vedere nella foto, in compagnia del collega e attore Javier Bardem durante un corteo a favore di Green Peace) Alba è tra le sostenitrici del movimento LGBTQ. Da sempre, l’attrice si è più volte scagliata contro l’omofobia e contro chiunque utilizzasse un linguaggio e comportamento violento nei confronti degli omosessuali.
La Flores merita un applauso per la sua determinazione e coraggio, fregandosene di tutto e ascoltando solo quello che il suo cuore e la sua etica le suggeriscono. Chapeau!

Leggi anche: La Casa di Carta | 10 curiosità sul ‘Professore’ Álvaro Morte

Alba e la passione per la musica

8. Teatro, cinema ma non solo. La musica nella vita della bella attrice spagnola ricopre un ruolo fondamentale. Il motivo non riguarda solo l’influenza subita da piccola, con il mestiere del padre, ma soprattutto dal fatto che lei si ritiene essere una persona profondamente curiosa e pronta a cimentarsi in ogni nuova situazione. Per questo motivo, in tenera età oltre a studiare recitazione ha dedicato buona parte del suo tempo allo studio del pianoforte.

9. Questa passione è diventata poi un ‘secondo lavoro’, dopo aver incontrato la collega Najwa Nimri, con la quale ha condiviso il set della serie tv Vis a Vis. Da quel momento, le due performer hanno deciso di unire i loro talenti è formare un duo artistico, girando diversi videoclip dove ballano e cantano e sperimentando musicalità alternative.

Leggi altre notizie di cinema: Clicca Qui

Scene di nudo? No, problem.

10. Sicuramente tra le qualità più importanti per un’attrice (ma non solo) l’accettazione del proprio corpo, con pregi e difetti è da ritenersi fondamentale. Proprio per questo motivo, Alba non si è mai dichiarata spaventata o imbarazzata nell’interpretare scene di nudo, anche integrale. Ad avvalorare questa affermazione, alcune scene della terza stagione, nelle quali appare ‘come mamma l’ha fatta’.