Home Tv - Serie Tv e Fiction Stasera in tv | 29 maggio | Euforia, l’inedito duo Scamarcio e...

Stasera in tv | 29 maggio | Euforia, l’inedito duo Scamarcio e Mastandrea

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:19
CONDIVIDI

Venerdì 29 maggio alle ore 21.20 su Rai Tre andrà in onda il film drammatico Euforia con Riccardo Scamarcio.

Il 29 maggio alle ore 21.20 andrà in onda su Rai Tre il film Euforia diretto da Valeria Golino con Riccardo Scamarcio, Valerio Mastandrea, Isabella Ferrari, Valentina Cervi, Jasmine Trinca, Andrea Germani e Marzia Ubaldi.

Euforia | la trama del film

Matteo (Riccardo Scamarcio) è un giovane imprenditore di successo, spregiudicato, affascinante e dinamico. I suoi unici interessi? Denaro, droga, sesso e la forma fisica impeccabile.

Il fratello Ettore (Valerio Mastandrea) al contrario è un insegnante delle scuole medie, cauto, integro, che ha sempre preferito restare nell’ombra per non sbagliare, piuttosto che vivere davvero. Questo suo carattere remissivo, lo ha portato a nascondere anche tutti i fallimenti personali che maschera con disillusione e sarcasmo.

Proprio come accade nella vita, queste due persone all’apparenza lontanissime, saranno costrette ad avvicinarsi. Quando il fratello scopre che Matteo è malato, i due instaureranno un rapporto speciale, che finirà per influenzare i modi di entrambi. In particolar modo Ettore, si convincerà di poter controllare e vincere ogni cosa.

Ma è solo un’illusione: non c’è via di scampo da quelli che sono limiti umani, come la caducità, la fragilità e lo scorrere inesorabile del tempo…

Leggi anche: Riccardo Scamarcio | i 5 ruoli migliori dell’attore pugliese

Euforia | il trailer del film

Leggi anche: Guida tv | Tutti i programmi tv del 29 maggio 2020

Euforia | alcune curiosità sul film

Dopo Miele, Valeria Golino torna dietro la macchina da presa per girare Euforia. Il titolo è stato scelto dalla Golino in riferimento a quella sensazione tanto potente quando pericolosa che coglie i subacquei quando si trovano a grandi profondità: si sentono pienamente liberi e felici.

In realtà, è un campanello di allarme: indica il momento in cui devono risalire immediatamente, prima che sia troppo tardi e rimangano persi per sempre nelle profondità del mare.

Perché vederlo: Valeria Golino torna a dirigere un film con un cast composto dai migliori attori italiani del momento.