Home Tv - Serie Tv e Fiction Stasera in tv | 4 giugno | Che Dio ci aiuti 5...

Stasera in tv | 4 giugno | Che Dio ci aiuti 5 | Anticipazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:22
CONDIVIDI

Giovedì 4 giugno alle ore 21.25 su Rai Uno andrà in onda la fiction Che Dio ci aiuti 5 con l’episodio Omnia in Bonum con Elena Sofia Ricci.

Il 4 giugno alle ore 21.25 andrà in onda su Rai Uno la fiction Che Dio ci aiuti 5 diretta da Francesco Vicario con Elena Sofia Ricci, Massimo Poggio, Francesca Chillemi, Lino Guanciale, Miriam Dalmazio, Serena Rossi, Laura Glavan, Valeria Fabrizi, Diana Del Bufalo, Cristiano Caccamo.

Che Dio ci aiuti 5 | Anticipazione episodio | Omnia in Bonum

Tornano le suore più amate del piccolo schermo. Il duo capitanato da Suor Angela e Suor Costanza sono in trepidante attesa di incontrare una nuova novizia. Intanto, giusto per iniziare con il piede giusto, iniziano i primi problemi tra i ragazzi, con Nico che bacia una ragazza sconosciuta poco prima di incontra Asia. La ragazza contenta di riabbracciare il suo amato ha per lui una notizia che lo sconvolgerà. 

Azzurra intanto torna e comunica a tutti di voler trasformare il convento in un hotel. Inizialmente condannata per aver pensato una cosa del genere, verrà fuori la verità: cancellare un dolore grande da dover sopportare. Intanto in ospedale viene ricoverata una ragazza per tentato suicidio…

Leggi anche: Elena Sofia Ricci, avete mai visto la casa della protagonista di Vivi e lascia Vivere?

Che Dio ci aiuti 5 | il trailer del film

Leggi anche: Guida tv | Tutti i programmi tv del 4 maggio 2020

Che Dio ci aiuti 5 | alcune curiosità sulla fiction

Forse non tutti ricordano che questa fiction di successo targata Rai è lo spin-off di un altro prodotto seriale, Don Matteo. Infatti la prima volta che il pubblico ha avuto modo di conoscere Suor Angela interpretata da Elena Sofia Ricci e Valeria Fabrizi come Suor Costanza è stato proprio nell’ottava stagione della serie con Terence Hill.

La scelta di compiere questa cameo venne studiata dagli sceneggiatori per far abituare il pubblico alla presenza di due nuovi personaggi, che di li a qualche anno, avrebbero conquistato il pubblico di tutte le età.